Nella 19ª giornata, sesta del girone di ritorno continua la marcia al comando della capolista solitaria Ju.Vi. Ferraroni Cremona (Bona 20) che in rimonta piega in casa i bergamaschi della Evolut Romano Lombardo (Mazzanti 16) e mantiene 4 punti di vantaggio sulla prima inseguitrice.

All’inseguimento della compagine amaranto-oro troviamo da sola al 2° posto la Mg.K.Vis Piadena (Mascadri 23) che riscatta il ko esterno di 7 giorni fa ad Iseo superando in casa con qualche difficoltà la Sanse Tedeschi Cremona (De Vincenzo 20) e stacca di 2 punti la compagine sebina (Furlanis 18), che cede di misura sul difficile campo della Libertas Cernusco sul Naviglio (Mercante 16), riscattando così la sconfitta di settimana scorsa alla Spettacolo contro la Tedeschi, portandosi a soli 2 punti dalla compagine lacustre. Insieme alla formazione milanese con 22 punti troviamo anche la rediviva Bonomi Lumezzane (Marelli 24) che dopo un inizio da -15 si impone in rimonta e vince dopo un overtime sul diffcile campo della Pallacanestro Milano 1958 (Bazzoli 28).

Alle spalle della coppia milanese-bresciana troviamo la coppia composta da Mazzoleni Pizzighettone ed Evolut Romano Lombardo. I rivieraschi (Casali 15) grazie ad un canestro del giovane Manini a 1” dal termine si impongono sul difficile campo della Migal Gardonese (Accini 16) e tornano a sorridere dopo 4 ko consecutivi, mentre i bergamaschi di coach Maioli cedono solo nel finale sul difficile campo della capolista Ju.Vi. Ferraroni Cremona in una gara che li ha visti condurre per quasi 3 quarti di gara.

Al seguito della coppia Pizzighettone-Romano Lombardo troviamo la Pallacanestro Milano 1958 che cede solo all’overtime in casa contro la Bonomi Lumezzane e precede il terzetto composto da Migal Gardonese, sconfitta in casa di misura dalla Mazzoleni Pizzighettone, Sanse Tedeschi Cremona che cede sul campo della vice capolista Mg.K.Vis Piadena e Nilox Agrate Brianza (Spirolazzi 21), che si impone nettamente in casa contro il fanalino di coda GoodBook Manerbio (De Guzman 20). La Galvi Lissone ha osservato il proprio turno di riposo, comunicando l’arrivo dell’esperta ala-pivot Julian Danelutti ex Robur Saronno, e precede ll fanalino di coda GoodBook Manerbio.