Tempo di lettura: 2 minuti

Nella 26ª giornata, ultima del girone di ritorno e di regular season, tutto deciso per quanto concerne le partecipanti alla poule promozione ed alla poule salvezza.

Chiude con una vittoria la capolista Juvi Ferraroni Cremona (Bona 19) che si aggiudica in trasferta il “testa-coda” sul campo del fanalino GoodBook Manerbio (Pisoni 19) e precede di 4 punti la Mg.K.Vis Piadena (Lorenzetti 24), che vince nettamente in casa contro la Migal Gardonese (Accini 11), la quale dovrà invece disputare la poule salvezza.

A completare il podio troviamo l’Argomm Iseo (Furlanis 25) che si aggiudica il derby contro la Bonomi Lumezzane (Milovanovic 15) e precede la Libertas Cernusco sul Naviglio, ferma per il turno di riposo. A pari merito con la compagine milanese troviamo la Mazzoleni Pizzighettone (Presentazi 25), che di misura si impone in casa contro i brianzoli della Galvi Lissone (Danelutti 17) e precede il terzetto composto da Bonomi Lumezzane, Evolut Romano Lombardo e Milano 1958.

I bergamaschi (Carrera 22) vincono sul campo della Sanse Tedeschi Cremona (Faccioli 18), mentre i milanesi (Bazzoli 22) si aggiudicano a fatica lo scontro contro la Nilox Agrate Brianza (Catalfamo 15) e chiudono il lotto delle 8 partecipanti alla poule promozione.

Alla poule salvezza invece prenderanno parte nell’ordine la Migal Gardonese sconfitta nettamente sul campo della vice capolista Mg.K.Vis Piadena, la Nilox Agrate Brianza sconfitta a Brugherio da Milano 1958, la Sanse Tedeschi Cremona surclassata in casa dalla Evolut Romano Lombardo, la Galvi Lissone sconfitta di misura a Soresina dalla Mazzoleni Pizzighettone ed infine il fanalino di coda GoodBook Manerbio sconfitto a domicilio dalla capolista Juvi Ferraroni Cremona.

Per le partecipanti alla poule promozione non c’è tempo di rifiatare perché nel prossimo weekend inizia l’avventura, mentre la poule salvezza prenderà il via nel weekend del 10-11 marzo e quindi la Sanse Tedeschi avrà una settimana in più per ricaricare le batterie in vista della 2ª fase che vedrà i ragazzi di coach Coccoli affrontare 5 giornate di autentica battaglia e che al termine in caso di arrivo ai primi 2 posti di andare in vacanza anticipata senza passare dalle forche caudine dei playout.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *