Tempo di lettura: 2 minuti

Nella gara 2 del 1° turno playoff tutto secondo copione o quasi con le 2 teste di serie Pavia e Bernareggio che passano il turno senza problemi. I pavesi (Dehrada 15) vincono senza grossi problemi sul campo della Evolut Romano Lombardo (Raimondi 13), mentre i brianzoli (Di Giuliomaria 19) si impongono anch’essi in trasferta superando la Maleco Nerviano (Corno 18).

Per quanto riguarda il resto passa anche l’altra compagine pavese vale a dire l’Omnia (Infanti 19) che supera nettamente in trasferta l’Enginux Calolziocorte (Corbetta 23), mentre l’altra compagine lecchese la Gordon Olginate (Marinò 17) riscatta il ko di misura dell’andata superando in terra pavese il Battaglia Mortara (Boffini 24) e si giocherà l’accesso al turno successivo nella decisiva gara 3.

Altra gara che va alla “bella” è quella tra Imo Saronno e Mg.K.Vis Piadena che ha visto prevalere la compagine prealpina trascinata dai 23 punti di Boffini, mentre per i casalaschi a lungo avanti non sono bastati i 19 punti di Mascadri, mentre nell’altro incrocio sofferta vittoria esterna della For Energy Vigevano (Venturelli 17) che passa al PalaSuresina contro una positiva Mazzoleni Pizzighettone (Casali 17) che cede solo nel finale dopo aver tenuto testa ai più esperti pavesi, mentre cade a sorpresa la Bonomi Lumezzane (Olivieri 13) che cede in sole 2 partite al Milano 3 Basiglio (Iacono 20), mentre saluta anche la Sanse Tedeschi Cremona (Delle Donne 24) che cede in casa contro i varesini della 7 Laghi Gazzada Schianno (Terzaghi 25).

Per quanto riguarda i playout rimangono in categoria la Virtus Cermenate (Pellizzoni 13) che liquida in 2 partite i bresciani della GoodBook Manerbio (Ni.Scekic 18) che si giocherà la permanenza in un ulteriore spareggio contro i varesini dell’Arcisate (Clerici 16) che cedono in 2 partite contro i lecchesi della Lamp Lierna (Sango 24), mentre nell’altra gara va allo spareggio anche la Galvi Lissone (Collini 11) che cede in casa ai milanesi del Milano 1958 (Bazzoli 19) ed affronteranno i varesini del Cislago (Inoa Piantini 23) sconfitti anch’essi a domicilio dai triumplini della Migal Gardonese (Accini 18).

Infine va allo spareggio per rimanere in categoria anche la Libertas Cernusco sul Naviglio (Sirtori 18) che cede in casa alla Resistor Garbagnate Milanese (Allegri 25) che però dovrà aspettare l’esito della decisiva gara 3 tra Nilox Agrate Brianza ed Opera dopo la vittoria della compagine milanese che si è imposta dopo 2 tempi supplementari. In questa gara da segnalare i 17 punti di Galati per Opera ed i 17 punti della coppia ospite composta da Pozzi e Spirolazzi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *