Tempo di lettura: 5 minuti

Nella 3ª giornata di andata del campionato di serie C Gold importante vittoria esterna della Mazzoleni Pizzighettone (Bassani 17) che, in attesa del recupero del derby contro la Tedeschi Sanse Cremona che ha osservato il turno di riposo, si impone nel finale sull’ostico della Saleri Sil Olimpia Lumezzane (D.Marelli 10) la quale ha pagato a caro prezzo la pessima percentuale dall’arco (1 su 24!). Insieme alla compagine rivierasca troviamo in vetta la 9 Coop Romano Lombardo (Ferri 16) che a sorpresa passa al PalaStadio contro la Farmacia Centrale Segalini Gilbertina Soresina alla quale non sono bastati i 24 punti di Gatti, top scorer anche nel recupero infrasettimanale contro la Bonomi Virtus Lumezzane.

Alle spalle della coppia cremonese-bresciana troviamo il quartetto composto da Tedeschi Sanse Cremona, Saleri Sil Olimpia Lumezzane, Segalini Gilbertina Soresina e Bonomi Virtus Lumezzane che supera nettamente tra le mura amiche nel derby bresciano il fanalino di coda La Fonte New Best Brescia grazie alla doppia doppia dell’argentino Gamazo top scorer di giornata con 40 punti e 16 rimbalzi; mentre per i valsabbini non sono bastati i 20 punti dell’ex Iseo Tedoldi.

Gussago (BS) – Vittoria di misura per la Mazzoleni Pizzighettone che in trasferta supera i padroni della Saleri Sil Olimpia Lumezzane con il punteggio finale di 52 a 57, e mantiene la vetta seppur con una gara in meno.

Coach Giubertoni recupera all’ultimo Foti che in settimana non si è allenato e schiera lo starting five composto da Gorreri, Pedrini, Belloni, Bassani e Manini; mentre dall’altra parte coach Bianchi reduce dalla convincente vittoria casalinga contro la Gilbertina Soresina risponde con Davide e Sandro Marelli, Delibasic, Milovanovic e Ndiaye.

Il match vede un inizio con le 2 squadre sempre a braccetto sin dall’avvio e complici anche gli sterili attacchi si segna con il contagocce. Dopo 10 minuti il risultato è in perfetta parità a quota 13. Nel 2° periodo un gioco da 3 punti di Severgnini spinge la Mazzoleni a +7 sul 16 a 23 al 15′, poi gli olimpici si riprendono e trascinati dall’ex juvino Ndiaye piazzano un parziale di 10 a zero ribaltando il punteggio portandosi avanti di un possesso pieno sul 26 a 23 al 18′. Nel finale si segna ancora poco ma i padroni di casa ne approfittano per allungare seppur di poco portandosi a +6 con l’unica tripla della serata realizzata da Poli. Poco dopo la Mazzoleni si riavvicina e sull’asse Manini-Bassani si va all’intervallo sul risultato di 29 a 28.

Al rientro dagli spogliatoi un gioco da 3 punti di Bassani ed un canestro di Pedrini spingono i rivieraschi a +4, ma la Saleri non molla e grazie ai gemelli Marelli e Delibasic si riportano a -1, ma poco prima della fine del quarto 5 punti consecutivi di Foti spingono la Mazzoleni a +6, e nei secondi conclusivi Davide Marelli e Ndiaye riportano i locali a -2 chiudendo la 3^frazione sul punteggio di 40 a 42. Nell’ultimo quarto la Saleri si riporta avanti per l’ultima volta sul 45 a 43 con un tiro libero di Ndiaye, poi la Mazzoleni ribalta ancora il punteggio sino a toccare in un paio di occasioni un vantaggio di 7 lunghezze grazie ad una tripla di Pedrini e 2 tiri liberi di Foti che poco prima era stato sanzionato di un fallo antisportivo che Poli non ha approffittato sbagliando i 2 tiri liberi del possibile -1. Nei secondi conclusivi un canestro di Davide Marelli ed un tiro libero su 2 di Milovanovic riportano i locali a -4, ma a pochi secondi dal termine Foti con un tiro libero su 2 regala la vittoria alla compagine rivierasca.

SALERI SIL OLIMPIA LUMEZZANE-MAZZOLENI PIZZIGHETTONE 52-57
PARZIALI: 13-13, 29-28, 40-42
SALERI SIL OLIMPIA LUMEZZANE: D.Marelli 10, Delibasic 8, Milovanovic 5, S.Marelli 7, Ndiaye 9, Arici 2, Poli 7, Ravelli n.e., Bona n.e., Cucchi 3, Staffiere n.e., Balogun 1. All.: Bianchi.
Nessuno uscito per 5 falli.
MAZZOLENI PIZZIGHETTONE: Gorreri 3, Pedrini 8, Belloni, Bassani 17, Manini 9, Foti 10, Bertuzzi, Severgnini 5, Semeraro n.e., Baldrighi n.e., Tolasi n.e., Pairone 5. All.: Giubertoni.
Nessuno uscito per 5 falli, fallo antisportivo a Foti 36′ (45-48).
ARBITRI: Vincenzi di Curtatone (MN) e Bosini di Cremona.

Sorellina (CR) – Inatteso scivolone interno per la Farmacia Centrale Segalini Gilbertina Soresina che, a distanza di pochi giorni dalla vittoria casalinga nel recupero contro la Bonomi Virtus Lumezzane, incappa in una sconfitta contro i bergamaschi della 9 Coop Romano Lombardo che vìolano il PalaStadio con il punteggio finale di 67 a 75, al termine di un match combattuto e deciso nel finale.

Per questa gara coach Nero deve rinunciare a capitan Pala infortunato e schiera lo starting five composto da Scekic, Gatti, Micevic, Kuntic e Maghet; mentre dall’altra parte coach Maioli reduce dalla vittoria esterna a Mazzano sul campo de La Fonte New Best Brescia risponde con Deleidi, Ferri, Turelli, Villa e Dadda.

La gara vede un buon inizio dei gialloverdi che grazie a 2 triple di Gatti ed un canestro di Micevic volano sull’8 a 2 al 2’, ma gli ospiti non si scompongono e trascinati da Dadda operano il sorpasso al 7’ sul 12 a 13. Negli ultimi 3 minuti le 2 squadre forzano molte conclusioni ed il tempo si chiude in perfetta parità a quota 17 con 2 tiri liberi di Maghet. Nel 2° periodo continua l’equilibrio con nessuna delle 2 squadre a prendere l’allungo decisivo. Solo nel finale 3 triple filate (2 Villa ed una Ferri) consentono alla formazione orobica di andare all’intervallo con 9 lunghezze di vantaggio sul risultato di 34 a 43.

Al rientro dagli spogliatoi si scatena Gatti che riporta sotto la Segalini e nel finale opera il sorpasso, chiudendo il 3° periodo sul punteggio di 54 a 51. Nell’ultima frazione una tripla di Maghet porta a +6 la Segalini, ma la 9 Coop è viva più che mai e trascinata da Turelli e Deleidi operano il sorpasso sul 59 a 60 al 34’. La gara procede punto a punto per alcuni minuti poi nel finale la coppia Ferri-Deleidi piazza l’allungo decisivo che fissa il risultato finale di 67 a 75.

FARMACIA CENTRALE SEGALINI GILBERTINA SORESINA-9 COOP ROMANO LOMBARDO 67-75
PARZIALI: 17-17, 34-43, 54-51
FARMACIA CENTRALE SEGALINI GILBERTINA SORESINA: Fontana 2, Bandera n.e., Pala n.e., Scekic 2, Gatti 24, Stankovic n.e., Micevic 13, Kuntic 15, Maghet 11, Agazzi n.e., Colombo, Grassi n.e. All.: Nero.
Uscito per 5 falli: Scekic 38’ (63-67).
9 COOP ROMANO LOMBARDO: G.Cremaschi, Vitali n.e., Deleidi 15, Ferri 16, Buzzini n.e., Turelli 13, Chiarello 3, Villa 14, M.Cremaschi, Dadda 12, Mazzanti 2. All.: Maioli.
Nessuno uscito per 5 falli.
ARBITRI: Rusconi e Lonati di Pavia.