Tempo di lettura: 2 minuti

Nella 14ª giornata di andata continua la marcia al comando della capolista Imbalcarton Prevalle (Bergomi 20) che si impone sul difficile campo della Cittadini Sarezzo (Pesenti e Scazzola 12) e mantiene sempre 2 punti di vantaggio sull’inseguitrice Farmacia Segalini Gilbertina Soresina.

I soresinesi (Guzzoni 24) passano sul non facile campo della Tenaris Dalmine (Iabichelli 15) e a 2 settimane dallo scontro diretto in terra bresciana sembra la migliore antagonista ai valsabbini che nel prossimo turno riceveranno in casa Asola, mentre i ragazzi di coach Castellani se la vedranno in casa contro Sustinente ed inoltre se la vedranno anche per il titolo di campione d’inverno. Come detto alle spalle della compagine del presidente Pala troviamo il Sesa Sustinente (Tomic 20) che con qualche difficoltà supera in casa il fanalino di coda Virtus Brescia (Gio. Veronesi 20) e la Bellini Gorle (Manifold 25) che passa di misura sul non facile campo della Ladyleaf Tomasi Auto Asola.

Alle spalle della coppia mantovana-bergamasca troviamo la coppia composta da Cittadini Sarezzo e Bottanuco, entrambe sconfitte. I triumplini vengono superati a domicilio dalla capolista Imbalcarton Prevalle, mentre i bergamaschi (Cogliati 10) cedono sul campo della P.M. Olimpia Lumezzane (Becchetti 13). Appena sotto in un affollato centro classifica troviamo l’Ecology System Viadana, la Tenaris Dalmine, la Ladyleaf Tomasi Auto Asola, la Negrini Quistello e la Sas Lic Verolanuova. I viadanesi (Cacciavillani 24) superano in casa la pericolante Seriana Stampi Nembro (Orlandi 20), mentre i bergamaschi cedono abbastanza nettamente in casa contro la vice capolista Segalini Soresina. Come detto, cade a sorpresa tra le mura amiche la Ladyleaf Tomasi Auto Asola che cede di misura contro i bergamaschi della Bellini Gorle, a seguire troviamo la Negrini Quistello (Mauceri 29) che supera in casa la neorpromossa Ome (Bianchi 21) ed infine la Sas Lic Verolanuova (Zanella 29) che solo nel quarto finale piega in trasferta la pericolante Giordani Assicurazioni XXL Blu Orobica Bergamo (Montagnosi 21).

Appena sotto troviamo la coppia bresciana composta da P.M. Olimpia Lumezzane ed Ome che a loro volta precedono la Seriana Stampi Nembro, mentre è sempre lotta tra Giordani Assicurazioni XXL Bergamo (penultima) e Virtus Brescia (ultima) per evitare la retrocessione diretta in serie D.