Tempo di lettura: 2 minuti

Nella 4ª giornata di andata del campionato di serie C Silver continua la marcia al comando della capolista imbattuta Europa Multiservice Manerbio (Bonavida 18) che supera nel derby bresciano il fanalino di coda Begni Impianti Ospitaletto, nella quale ha fatto il suo esordio l’ex Gardonese Davico che ha chiuso con 9 punti a referto e a cui non sono bastati i 18 punti del solito Mora.

Alle spalle della compagine bresciana troviamo un’altra formazione della “bassa”, vale a dire la Sas Lic Verolanuova (Pezzali 22) che si impone dopo 3 quarti abbastanza equilibrati contro la Junior Curtatone (Pantic 23). Appena sotto la formazione verolese troviamo la coppia composta dalla formazione virgiliana e dalla E’Più Casalmaggiore (Margini 18) che supera nettamente in trasferta la Negrini Quistello a cui non sono bastati i 20 punti dell’ex Viadana Colla.


Quistello (Mantova) – Prima vittoria esterna stagionale per l’E’Più Casalmaggiore che supera i padroni di casa della Negrini Quistello con il netto punteggio finale di 60 ad 85, e sale a quota 4 punti in classifica.

Dopo l’iniziale 6 a 2 firmato da Montresor, l’E’Più, giocando con calma, recupera l’esiguo svantaggio con Montanari e Di Noia, poi Levinskis dà il primo vantaggio ospite. La gara è piacevole con Rizzi e Margini a bucare le 2 retine; poi nel finale 2 triple di Gaudenzi e Maione chiudono il 1° periodo sul punteggio di 18 a 22.

Nel 2° quarto è ancora Gaudenzi a centrare la retina dalla lunga distanza, mentre i locali si affidano ai tiri liberi realizzati da Colla e Grande, ma gli ospiti ribattono colpo su colpo con Frisullo e Di Noia; poi nel finale dopo che Colla aveva segnato 8 punti tenendo in vita i suoi, l’E’Più con di Noia, Margini e Maione autori di triple pesanti mandano le squadre al riposo sul punteggio di 36 a 49.

Al rientro dagli spogliatoi la Negrini prova a recuperare, ma l’E’Più guidata positivamente in regìa da Lucchini, inserisce il turbo e Donzelli con 2 triple consecutive ricaccia indietro i locali; il solo Montresor tiene in vetta i suoi ma Maione dalla lunetta è una sentenza e spinge gli ospiti a +22 chiudendo la 3ª frazione sul punteggio di 46 a 68.

Ad inizio ultimo quarto l’E’Più con Gaudenzi, Montanari e Di Noia, vola a +30; il resto è puro garbage time anticipato con i locali che recuperano poco consentendo ai casalesi di amministrare bene il cospicuo bottino.

NEGRINI QUISTELLO-E’PIU’CASALMAGGIORE 60-85
PARZIALI: 18-22, 36-49, 46-68

NEGRINI QUISTELLO: Colla 18, Montresor 13, Rizzi 11, Morello 5, Pasini 4, Maiorino 4, Grande 4, Zapata 1, Rivarotto, Scarduelli. All.: Gabrielli.
Nessuno uscito per 5 falli.

E’PIU’CASALMAGGIORE: Donzelli 8, Margini 20, Di Noia 14, Montanari 7, Levinskis 6, Maione 12, Gaudenzi 9, Guidi, Frisullo 6, Lucchini 3. All.: Castellani.
Uscito per 5 falli: Guidi, falli antisportivi a Margini e Frisullo.

ARBITRI: Orlandi di Broni (PV) e Rancati di Castiraga Vidardo (LO).