Tempo di lettura: 2 minuti

Nella 12ª giornata di ritorno del campionato di serie D continua la marcia al comando della capolista Begni Impianti Ospitaletto (Marchetti 15) che espugna il non facile campo della Redolfi Immobiliare Gussago (Lamanna 14) e mantiene sempre 2 punti di vantaggio sulla vice capolista Pentavac Chiari (A.Curti e M.Curti 12) che si impone in casa contro la Padernese (Pavoni 11), in attesa dello scontro diretto in programma a Chiari venerdì 12 aprile.

A soli 40’ dal termine della regular season si deciderà in volata il 1° posto con Ospitaletto che ha vinto di 1 all’andata; mentre al 3° posto resiste la Sintostamp Tazio Magni Gussola (Bodini 26) che al termine di una battaglia piega di misura tra le mura amiche la General Food Bedizzole (Pasini 23) che ora rischia di vedersi allontanare i playoff.

Alle spalle della compagine casalasca troviamo la Junior Curtatone (Moreno 17) che supera nettamente la Vanoli Young Cremona (Penna 14), mentre alle spalle della compagine mantovana troviamo solitaria la Cittadini Sarezzo (Milanesi 18) che vince in rimonta sul campo del fanalino di coda Bancole (Iaquinta 18) e stacca di 2 punti la Padernese sconfitta nel derby sul campo della vice capolista Pentavac Chiari e che ora si trova a pari merito con la Redolfi Immobiliare Gussago ed Ombriano.

Proprio i cremaschi sono stati i protagonisti della settimana; nella gara del 10° turno perdono a Bancole ma vengono poi dati vincitori per 0 a 20 (a tavolino) a causa della posizione irregolare dell’atleta Maiorino del Bancole che era squalificato; mentre questa settimana i ragazzi di coach Bergamaschi si aggiudicano il derby cremasco sul campo della Etiqube Jokosport Izano grazie ai 20 punti del solito Dedè, mentre per gli izanesi Ferretti chiude con 14.

Alle spalle di questo terzetto come detto troviamo la General Food Bedizzole sconfitta di misura sul campo della Sintostamp Tazio Magni Gussola; mentre in zona playout era in programma il derby della “bassa bresciana” tra O.B. Impianti River Orzinuovi e Brixia Fert Pontevico che ha sorriso ai pontevichesi trascinati dai 31 punti di Contini, mentre per gli orceani non sono bastati i 18 punti di Labovic.

Alle spalle della compagine pontevichese troviamo come detto la Etiqube Jokosport Izano che precede la Vanoli Young Cremona, mentre chiude la classifica Bancole che però è a soli 2 punti dai cremonesi.

Nel prossimo turno (ultimo della regular season) occhi puntati su Pentavac Chiari-Begni Impianti Ospitaletto per il primato; mentre in coda fari puntati su Pontevico dove è di scena la Vanoli Young Cremona contro il Brixia Fert ed a Curtatone dove si disputerà il derby virgiliano tra la Junior ed il fanalino di coda Bancole; con i bancolesi costretti a vincere e sperare in un ko esterno dei vanoliani a Pontevico per poterli raggiungere in classifica ed in virtù della classifica avulsa conquistare i playout a scapito della giovane compagine cremonese.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *