Nella 2ª giornata di ritorno del campionato di serie D continua la marcia in testa alla classifica della coppia bresciana composta da Begni Impianti Ospitaletto e Pentavac Chiari.

I primi (Candela 22) vincono nettamente sul campo della pericolante Etiqube Jokosport Izano (Aschedamini 11), mentre i clarensi (M.Curti 19) vincono di misura ed in rimonta in casa contro la General Food Bedizzole (Zanardi 21). A completare il podio virtuale troviamo a soli 2 punti dalla vetta i mantovani della Junior Curtatone (Moreno 15) che vincono in casa il match clou di giornata contro la Cittadini Sarezzo (Scieghi 13) e mantengono 2 punti di vantaggio sull’inseguitrice Sintostamp Tazio Magni Gussola (Verzellesi 14), che a sua volta vince nettamente in trasferta sul campo della pericolante Brixia Fert Pontevico (Lazzari 14) e grazie a questo successo porta a 4 i punti di vantaggio sulla Cittadini Sarezzo sconfitta sul campo della Junior Curtatone.

Alle spalle della formazione triumplina troviamo la Padernese (Violi 17) che batte in trasferta dopo un overtime nel derby franciacortino i padroni di casa della Redolfi Immobiliare Gussago (Picuno 26), la quale rimane a 2 punti dai “vicini di casa” insieme alla General Food Bedizzole, che sfiora il colpaccio sul campo della vice capolista Pentavac Chiari. Entrambi vengono raggiunti da Ombriano (Dedè 23) che si impone in casa nel derby contro il fanalino di coda Vanoli Young Cremona (Codazzi 18).

Per quanto riguarda la zona calda della classifica nulla da fare per la Etiqube Jokosport Izano che viene sconfitta a domicilio dalla capolista Begni Impianti Ospitaletto e mantiene 2 punti di margine sull’O.B. Impianti River Orzinuovi (A.Fattori 18) che si impone nello scontro diretto contro i mantovani del Bancole (Ferriani 28) che rimangono a fermi a quota 6 punti in coabitazione con il Brixia Fert Pontevico sconfitto in casa dalla Sintostamp Tazio Magni Gussola, mentre in coda ennesima sconfitta della Vanoli Young Cremona che cede in terra cremasca contro Ombriano.