Tempo di lettura: 3 minuti

Trenzano (BS) – Ennesima battuta d’arresto per una rimaneggiata Offanengo che con soli 8 atleti a referto cede nettamente sul campo bresciano della neopromossa Pitra Trenzano che si impone senza problemi con il risultato finale di 87 a 61. La gara vede un buon inizio di entrambe le squadre che sfruttano al meglio le buone percentuali e con i padroni di casa che chiudono il 1° quarto sul punteggio di 27 a 17. Il copione non cambia nel mini-tempo successivo con Offanengo a limitare il passivo e che vede sempre i padroni di casa in vantaggio che sfiorano le 15 lunghezze di vantaggio e si arriva così all’intervallo con i trenzanesi avanti per 48 a 34.

Al rientro dagli spogliatoi come già accaduto nel derby casalingo contro Gussola, Offanengo paga le scarse rotazioni a disposizione di coach Freschi e Trenzano grazie alle triple di Picuno e Marco Patti che chiuderanno rispettivamente con 23 e 22 punti piazza un parziale di 22 a 6 chiudendo il 3° quarto a +30 sul punteggio di 70 a 40. Negli ultimi 10′ la formazione di coach Freschi gioca alla pari ma recupera solo 4 punti chiudendo il match sull’87 a 61. Magra consolazione per la formazione cremasca i 27 punti di Perotti, top score della serata.

PITRA TRENZANO-OFFANENGO 87-61
PARZIALI: 27-17, 48-34, 70-40
PITRA TRENZANO: Pezzotti 5, Cittadini 2, Festa 5, M.Patti 22, Nava 4, Nobilini 2, Picuno 23, Farella 9, Morgani 4, Mazzelli 5, Pegoraro 6. All.: Scaroni.
Nessuno uscito per 5 falli.
OFFANENGO: Perotti 27, Spoldi, Broglia 8, Gaudioso 2, Fontana 14, Pedretti 1, Terpstra 4, Pisacane 5. All.: Freschi.
Usciti per 5 falli: Pedretti e Terpstra.
ARBITRI: Rimaroli di Milano e Ghidini di Azzano Mella (BS).


Gussola (CR) – Grazie ad un canestro di Mazza sulla sirena la capolista Sintostamp Tazio Magni Gussola ottiene la sua 12ª vittoria consecutiva superando nel big match di giornata una mai doma Ingrocer Mombrini Caravaggio, terza forza del girone superata con il punteggio finale di 68 a 66. La gara vede subito una Sintostamp distratta, con Caravaggio trascinata da Ciani e Claudio Merisio sugli scudi ed una difesa perfetta prende un discreto vantaggio chiudendo il 1° quarto sul punteggio di 19 a 29, grazie ad una tripla di Mandelli. Nella 2ª frazione Bodini e compagni si riprendono e dopo essere stati sotto di 13 lunghezze sul 19 a 32, come spesso è accaduto nelle ultime partite piazza un parziale di 20 a 5 che gli permette di andare in vantaggio ed andare al riposo con 2 lunghezze di margine sul risultato di 39 a 37.

Al rientro dagli spogliatoi continua il magic moment dei rossoblu, mentre dall’altra parte i ragazzi di coach Nero continuano a faticare in fase offensiva e con i soli Claudio Merisio e Brambilla a tenere a galla gli ospiti che chiudono sotto di 8 lunghezze la 3ª frazione sul punteggio di 54 a 46. Nell’ultimo quarto i rossoblu faticano a contenere Ciani ed al 38’ si arriva con le due squadre in perfetta parità e che continua sino ai secondi finali quando Mazza dopo un errore di Zerbini cattura il rimbalzo offensivo ed imbuca il canestro del definitivo 68 a 66 facendo esplodere il PalaGhidetti.

SINTOSTAMP TAZIO MAGNI GUSSOLA-INGROCER MOMBRINI CARAVAGGIO 68-66
PARZIALI: 19-29, 39-37, 54-46
SINTOSTAMP TAZIO MAGNI GUSSOLA: Mazza 10, Carboni, Zerbini 2, Marenzi 13, Moscatelli 16, Parmigiani n.e., Silocchi 3, Petrolini 10, Bodini 8, Pollina 4, Sereni 2, Oliva n.e. All.: Testi.
Uscito per 5 falli: Marenzi.
INGROCER MOMBRINI CARAVAGGIO: Brambilla 10, Contessi, Mandelli 4, Coti Zelati, Ciani 21, Soliveri 10, M.Merisio, Ghilardi n.e., Badoni 2, C.Merisio 19. All.: Nero.
Nessuno uscito per 5 falli, tecnico alla panchina 27’.
ARBITRI: Castagna di Medole (MN) e Carissimi di Castelleone.


Ultima giornata Fase ad Orologio
ISEO-COLOGNO AL SERIO 79-58
PARZIALI: 26-15, 46-28, 60-40
ISEO: Verga 7, Giudici 8, Piva 13, Delbuono 4, Zubini 14, G.Staffiere 4, Gardin 5, Buizza 16, Corridori 2, Capoferri, Abrami 3, Toninelli 3. All.: Zani.
COLOGNO AL SERIO: Andreini 3, Zanetti 5, Rota 2, Del Carro 12, Vallotta 11, Arnoldi 2, Santinelli 8, Dogadi 8. All.: Carioli.
ARBITRI: Martinetti di Bovisio Masciago (MI) e Villa di Lissone (MB).


Classifica aggiornata al 3 aprile:
Sintostamp Tazio Magni Gussola 36, Iseo 30*#, Pentavac Chiari 30, Ingrocer Mombrini Caravaggio 28, Ferraboli Prevalle 28, Sarezzo 26#, Antica Farmacia Scuola Treviglio 24#, Gussago 24, River Orzinuovi 24*, Pitra Trenzano 18, Cologno al Serio 10#, Sustinente 10, Padernese 8, Offanengo 6#, Sebino Villongo 0#.
* 1 gara in meno
# già riposato