Tempo di lettura: 2 minuti

Nell’11ª giornata di ritorno del campionato di serie D continua la marcia al comando della capolista Begni Impianti Ospitaletto (Crescini 22) che surclassa in trasferta la General Food Bedizzole (Zorat 16) e mantiene sempre un leggero vantaggio sulla vice capolista Pentavac Chiari (A.Curti 16) che supera nettamente in casa il fanalino di coda Vanoli Young Cremona (Bandera 10); mentre al 3° posto troviamo la Sintostamp Tazio Magni Gussola (Bodini 20) che supera nel derby la pericolante Etiqube Jokosport Izano (Caserini e Fatello 10) e precede i mantovani della Junior Curtatone (Moreno e Barrotta 17) che si impone nettamente in casa contro la Padernese (Fernandez 21).

A 2 giornate dal termine della regular season tutto è ancora aperto; specie per quanto riguardano le posizioni dalla 5ª alla 8ª che hanno diritto ai playoff; ma andiamo con ordine.

Al 5° posto appaiate troviamo la coppia bresciana composta da Padernese e Cittadini Sarezzo, con i primi che si sono aggiudicati entrambi gli scontri diretti con i triumplini e che in questo turno sono tornate a casa entrambe sconfitte. I franciacortini sono caduti malamente a Curtatone, mentre i triumplini (Mussoni 11) cadono di misura in casa tra le mura amiche per mano della pericolante Brixia Fert Pontevico (Contini 24) e vengono raggiunti dalla Redolfi Immobiliare Gussago (Corti 25) che vince a fatica contro il pericolante Bancole (Compagnoni 17) e staccano di 2 punti la General Food Bedizzole, sconfitta nettamente in casa dalla capolista Begni Impianti Ospitaletto.

Alle spalle della compagine bedizzolese troviamo a pari merito i cremaschi dell’Ombriano e la O.B. Impianti River Orzinuovi che si sono affrontati nello scontro diretto e che ha visto prevalere la compagine cremasca trascinata dai 20 punti di Tiramani, mentre per gli orceani non sono bastati i 20 punti di Piscioli. Con questa vittoria i cremaschi si aggiudicano entrambi gli scontri diretti con i bresciani che al momento sono ai playout insieme a Brixia Fert Pontevico vincente sul campo della Cittadini Sarezzo e la Etiqube Jokosport Izano sconfitta a Gussola dalla Sintostamp.

Sul fondo della classifica è lotta aperta per evitare la retrocessione diretta in Promozione tra Bancole sconfitta a Gussago dalla Redolfi Immobiliare ed i giovani cremonesi della Vanoli Young Cremona sconfitti sul campo della vice capolista Pentavac Chiari.