Tempo di lettura: 3 minuti

Nella 7ª giornata, ultima del girone di andata del campionato di serie D girone A1 la Sintostamp Tazio Magni ha osservato il proprio turno di riposo; ad approfittare dello stop della capolista il River Orzinuovi (Mombelli 21) che supera nel match clou di giornata la Pentavac Chiari a cui non sono bastati i 17 punti dell’eterno Pesenti. Alle spalle della coppia di testa troviamo i valsabbini della Ferraboli Prevalle (Bellandi 21) che supera il pericolante Sustinente (Masenelli 17) e precede la coppia composta da Pentavac Chiari e Pitra Trenzano; con quest’ultimi che si aggiudicano il derby contro il fanalino di coda Padernese grazie ai 24 punti del top scorer di giornata Picuno, mentre ai franciacortini sempre alla ricerca della prima vittoria stagionale non sono bastati i 21 punti di Violi.


Nella 7ª ed ultima giornata di andata del girone A2 continua la marcia al comando dei sebini di Iseo (R.Staffiere 22) che a fatica piegano i bergamaschi di Cologno al Serio (Delcarro 16) e precedono il terzetto composto da Antica Farmacia Scuola Treviglio, Ingrocer Mombrini Caravaggio e Sarezzo. I trevigliesi (Stucchi 19) si aggiudicano il match clou di giornata in casa contro i triumplini di Sarezzo a cui non sono bastati i 17 punti di Milanesi. Insieme ai trevigliesi ed ai seratini troviamo anche la formazione caravaggese di coach Nero che grazie ai 15 punti di Ciani supera nettamente in trasferta il fanalino di coda Sebino Villongo (Bellini 14). Nella seconda parte della classifica troviamo Gussago (Grillo e Zotti 13) che di misura supera nei secondi finali un mai domo Offanengo (Bissi 13) e precede i bergamaschi di Cologno al Serio che sfiorano il colpaccio sul campo della capolista Iseo. Appena sotto la formazione colognese troviamo Offanengo con una gara in meno e che a sua volta precede il fanalino di coda Sebino Villongo.


Gussago (BS) – Nulla da fare per Offanengo che in terra bresciana cede nello scontro diretto in chiave salvezza contro i padroni di casa di Gussago 2014 che si impone di misura con il punteggio finale di 61 a 58. La gara vede un buon inizio dei cremaschi che si portano in vantaggio per 3 ad 8, ma a questo punto si inceppano ed i franciacortini piazzano un parziale di 16 a 2 ed il 1°quarto si chiude sul risultato di 19 a 10. Nella 2ª frazione Offanengo prova a rifarsi sotto, ma alcune palle perse consentono ai padroni di casa di tenere un leggero vantaggio che gli permette di andare all’intervallo con 5 punti avanti sul risultato di 35 a 30.

Al rientro dagli spogliatoi Offanengo prova ancora una volta a ricucire lo strappo, ma Gussago sfrutta ancora alcune indecisioni difensive ospiti ed il 3° tempo si chiude sul punteggio di 48 a 41. Nell’ultima frazione i ragazzi di coach Soffiantini recuperano punto su punto e Fatello con una tripla riporta avanti i suoi sul 50 a 51 al 37′. La gara procede punto a punto poi Pisacane con 2 triple riporta sotto i cremaschi a poco meno di un minuto dalla fine, ma a questo punto la gara cambia e gli arbitri nel giro di pochi secondi sanzionano Pisacane con un doppio fallo tecnico e con la giusta espulsione del n.66 ospite. Dalla lunetta i locali mettono al sicuro il risultato chiudendo sul 61 a 58 finale.

GUSSAGO 2014-OFFANENGO 61-58
PARZIALI: 19-10, 35-30, 48-41
GUSSAGO 2014: Faroni 8, Beccagutti 9, Giugno, Mariotto, Grillo 13, Zanetti, Orlandi 3, Chessa 9, Campostrini, Zotti 13, Ricci 4, Agazzi 2. All.: Tusa.
Nessuno uscito per 5 falli.
OFFANENGO: Pisacane 9, Broglia 2, Bissi 13, De Francesco 2, Fatello 6, Gaudioso, Spoldi 7, Pedretti 4, Sgarbazzini 11, Galli 4. All.: Soffiantini.
Nessuno uscito per 5 falli, doppio fallo tecnico ed espulsione a Pisacane 40′.
ARBITRI: Basile di Carnate (MB) e Gigante di Torre Boldone (BG).