Obiettivo: promuovere lo sviluppo dell’economia sociale nel veronese e in tutto il Veneto.

Ma anche dare forza al microcredito e alla finanza solidale sia con attività formative che informative. E poi lavorare alla realizzazione di un incubatore solidale per le imprese del territorio e di tutta la comunità.

Sono tante le opportunità che i giovani fra i 18 e i 28 anni possono sperimentare, conoscere, sviluppare in un anno di impegno alla Mag di Verona. C’è tempo fino al 26 giugno per presentare domanda per poter partecipare al Servizio Civile Nazionale alla Mag di Verona nell’ambito del progetto “Mi metto in gioco nell’Economia Sociale e nella Finanza Solidale” di cui è partner anche Cassa Padana assieme all’Università di Verona, la Bcc Valpolicella Benaco e l’associazione Naturalmente Verona.

I 4 giovani che per un anno saranno impegnati in Mag – 30 ore settimanali divise su 5 giorni alla settimana – lavoreranno a progetti di tre grandi aree: terzo settore, microcredito, cultura.

Il ruolo di Cassa Padana, con la sua Casa delle Imprese e la Casa delle Idee, sarà quello di seguire i ragazzi nel corso del lavoro con le aziende e soprattutto nello sviluppo di nuove idee imprenditoriali.

I giovani selezionati riceveranno un contributo mensile di 433,80 euro.