Tempo di lettura: 3 minuti

Nella 6ª giornata di andata del campionato di serie D girone A1 vittoria della capolista Sintostamp Tazio Magni Gussola (Moscatelli 19) che si impone nel big match di giornata contro la Ferraboli Prevalle (Corti e Bellandi 11) e mantiene 2 punti di vantaggio sul River Orzinuovi (Mombelli 17) che vince nettamente sul campo del fanalino di coda Padernese (Negroni 12). Alle spalle della formazione orceana troviamo la coppia composta da Ferraboli Prevalle superata a Gussola e che è raggiunta in classifica dalla Pentavac Chiari. I clarensi (Crepaz 25) a fatica superano tra le mura amiche la Pitra Trenzano che rimane alle spalle della coppia valsabbina-franciacortina, mentre la classifica è chiusa dalla coppia Sustinente, che ha osservato il turno di riposo, e Padernese.

Gussola (CR) – Netta vittoria interna per la Sintostamp Tazio Magni Gussola che davanti al pubblico amico del PalaGhidetti si impone nel match clou di giornata contro la Ferraboli Prevalle con il punteggio finale di 67 a 48, e consolida la testa della classifica alla vigilia del suo turno di riposo e porta a 4 i punti il vantaggio sulla compagine valsabbina.

Dopo l’iniziale 0 a 2 con Corti (che sarà l’unico vantaggio ospite), i rossoblu trascinati dall’Mvp Moscatelli piazzano un parziale di 15 a 2 ed il 1° quarto si chiude senza problemi sul punteggio di 21 a 10. Nella 2ª frazione la Sintostamp non segna per 6 lunghi minuti e Prevalle ne approfitta con Bellandi per piazzare un parziale di 0 a 10 che gli permette di riportarsi a -1 sul 21 a 20 al 16′. Negli ultimi 4′ la formazione di coach Testi si riprende e piazza un mini allungo che gli permette di andare all’intervallo con soli 7 punti di vantaggio sul risultato di 33 a 26.

Al rientro dagli spogliatoi la Sintostamp piazza un parziale di 8 a zero che gli permette di portarsi sul +15, mentre il 3° quarto si chiude sul punteggio di 52 a 35. L’ultima frazione inizia con 2 triple in rapida successione di Silocchi che spingono i rossoblu sul 59 a 35 al 34′ chiudendo la pratica con largo anticipo. Negli ultimi 5′ Prevalle cerca di limare qualche punto per poter riaprire i giochi, ma senza riuscirvi ed al suono della sirena il divario tra le 2 compagini è di quasi 20 punti a favore della compagine gussolese.

SINTOSTAMP TAZIO MAGNI GUSSOLA-FERRABOLI PREVALLE 67-48
PARZIALI: 21-10, 33-26, 52-35
SINTOSTAMP TAZIO MAGNI GUSSOLA: Mazza 7, Zerbini 2, Marenzi 11, Sereni 5, Moscatelli 19, Parmigiani, Silocchi 11, Anadotti, Petrolini 6, Bodini 2, Percalli n.e. All.: Testi.
Nessuno uscito per 5 falli.
FERRABOLI PREVALLE: A.Castelnuovo, Lanfredi 4, Corti 11, Caldera 3, V.Scaroni, Bellandi 11, Porta, Rocca 4, Saletti 6, Bussi 5, Zanetti 2, C.Castelnuovo 4. All.: A.Scaroni.
Nessuno uscito per 5 falli.
ARBITRI: Brogin di Vigevano (PV) e Corrado di Lodi.


Nella 6ª giornata di andata del campionato di serie D girone A2 una coppia è al comando; si tratta di Iseo (Sgrelli e Piva 13) che supera in trasferta Gussago 2014 (Chessa 11) e Sarezzo (Milanesi 14) che si impone agevolmente tra le mura amiche nel testa coda contro il Sebino Villongo (De Giuseppe 25). Alle spalle della coppia sebino-triumplina troviamo la coppia bergamasca composta da Ingrocer Mombrini Caravaggio (Ciani 24) che si impone nel derby orobico tra le mura amiche contro Cologno al Serio (Tronini 14) ed Antica Farmacia Scuola Treviglio che ha rinviato il match esterno sul campo di Offanengo. A distanza troviamo la coppia bergamasco-bresciana composta da Cologno al Serio e Gussago che a sua volta precede i cremaschi dell’Offanengo. Quest’ultimo precede il fanalino di coda Sebino Villongo, ancora alla ricerca della prima vittoria stagionale.