Milano. Non è un caso se il movimento mondiale del Commercio Equo e Solidale si dà appuntamento nella città di Expo2015. A Milano alla Fabbrica del Vapore dal 23 al 31 maggio per sette giorni la città sarà la “capitale mondiale del Commercio Equo e Solidale”, con lo scopo di raccontare e discutere di sovranità alimentare, giustizia, ambiente e diritti. Sei gli eventi che per dieci giorni faranno di Milano capitale del fair trade nel campo della ricerca, della cucina, della moda e dei consumi in generale.equo solidale

Prodotti e produttori del Sud del Mondo ma anche del Domestic Fair Trade sono i veri protagonisti della World Fair Trade Week che dal 23 fino al 31. Centinaia tra espositori, ristoratori, ricercatori universitari, piccoli imprenditori, fashion maker dell’economia sociale e solidale attesi da oltre 55 Paesi. Ma soprattutto le persone e le loro storie uniche che insieme disegnano il panorama mondiale del Movimento del Commercio Equo e Solidale saranno le vere protagoniste dell’evento mondiale organizzato da WFTO (World Fair Trade Organization) da Equo Garantito, l’assemblea generale italiana del Commercio Equo e Solidale in collaborazione con il Comune di Milano e grazie al sostegno di Fondazione Cariplo e del progetto EU ‘Food Smart Cities for Development’.equo

La Settimana del Commercio Equo e Solidale è il più importante evento mondiale nel settore del fair trade, è organizzata da WFTO che riunisce 450 organizzazioni presenti in 70 Paesi di tutto il mondo. Il focus della settimana è il senso profondo e innovativo del Commercio Equo e Solidale, resa viva dalla presenza in città di centinaia di produttori, agricoltori e artigiani da tutto il mondo.equo solidale

La concomitanza con Expo Milano 2015, sul tema “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita” rende la World Fair Trade Week un’occasione imperdibile per portare i contenuti del movimento del Commercio Equo e Solidale nei temi centrali del dibattito globale sulla produzione e la distribuzione del cibo. Tra gli eventi principali spiccano Milano Fair City, la prima Fiera Mondiale del Commercio Equo e Solidale e la Conferenza biennale della WFTO. L’evento fieristico ospiterà 200 espositori provenienti da tutto il mondo, dal cibo all’artigianato, dai prodotti esotici a quelli del “domestic Fair Trade”, dai progetti di cooperazione internazionale all’economia solidale italiana.libera

Sono in programma incontri di alto livello, laboratori, degustazioni e punti ristoro equosolidali e biologici. Un altro concetto chiave della Settimana è quello di “responsabilità”, ovvero come le organizzazioni di Commercio Equo e Solidale garantiscono a tutti l’eccellenza del prodotto, una filiera commerciale virtuosa e uno sviluppo che possa davvero “nutrire” il mondo, obiettivo anche del sistema Equo Garantito. L’obiettivo finale è dare voce ai rappresentanti di migliaia di comunità di artigiani e agricoltori in Asia, America Latina e Africa, e a tutti coloro che si battono per riscrivere le regole del commercio secondo la logica della sostenibilità sociale e ambientale.

 L’ingresso è libero.

Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.