Tempo di lettura: 2 minuti

Lecco – Si infrange nel finale il sogno vittoria per la Juvi Ferraroni Cremona che in trasferta viene sconfitta di misura dai padroni di casa della Gimar Lecco con il punteggio finale di 84 ad 80, al termine di una bella partita.

Per questa gara coach Brotto deve rinunciare al senegalese Ndiaye infortunato che viene sostituito da Bazzani e schiera lo starting five composto da Esposito, Veronesi, Belloni, Bona e Valenti; mentre dall’altra parte coach Paternoster risponde con Cacace, Brunetti, Chinellato, Teghini e Di Prampero.

La gara vede un inizio equilibrato con le 2 squadre che si alternano al comando, poi nella seconda parte del quarto iniziale la Ferraroni prende un buon vantaggio e nel finale con 3 tiri liberi del giovane Manini tocca le 13 lunghezze di vantaggio sul punteggio di 15 a 28 al 9’; ma a questo punto i cremonesi si inceppano e la Gimar con 5 punti consecutivi di Marinello riapre i giochi e chiude i primi 10’ sotto di sole 8 lunghezze sul punteggio di 20 a 28. Nel 2°periodo un gioco da 3 punti di Brunetti ed un canestro di Caceres riavvicinano i lecchesi sul 25 a 28 al 12’, poi Veronesi ridà ossigeno ai cremonesi ma la gara da questo momento diventa equilibrata con le due squadre che si alternano al comando e nei secondi finali una tripla di Brunetti ed un tiro libero dell’ex Piadena Teghini manda le 2 squadre al riposo sul punteggio di 50 a 45.

Al rientro dagli spogliatoi si procede in sostanziale equillibrio con leggeri vantaggi interni (max vantaggio +5), poi nei secondi finali una tripla di Speronello e 2 tiri liberi di Bona ristabiliscono la parità a quota 66, ma sull’altro fronte una tripla di Marinello chiude la 3ª frazione sul punteggio di 69 a 66. Nell’ultima frazione parte bene la Ferraroni che con Speronello e Bona pareggia i conti a quota 71, poi si procede punto a punto sino ai minuti finali con Valenti che al 37’ regala l’ultimo vantaggio esterno amaranto oro sul 76 a 77. La gara allora si decide nel finale con Caceres ed una tripla di Teghini che spingono la Gimar avanti sull’81 a 77 al 39’, poi a 35” dal termine Esposito con una tripla riavvicina i cremonesi a -1, ma sull’altro fronte Caceres con una tripla riporta i lecchesi a +4 e sul ribaltamento di fronte Esposito e Valenti sbagliano le triple del possibile -1 finale.

GIMAR LECCO-JUVI FERRARONI CREMONA 84-80
PARZIALI: 20-28, 50-45, 69-66
GIMAR LECCO: Marinello 17, Rattalino 9, Ratti n.e., Cacace 10, Brunetti 9, Chinellato 8, Molteni 3, Caceres 7, Galasso n.e., Teghini 16, Favalessa n.e., Di Prampero 5. All.: Paternoster.
Nessuno uscito per 5 falli, fallo tecnico a Brunetti 31’.
JUVI FERRARONI CREMONA: Bazzani n.e., Contini, Speronello 7, Sipala 2, Esposito 6, Veronesi 7, Vacchelli, Belloni 11, Manini 9, Bona 21, Valenti 17. All.: Brotto.
Nessuno uscito per 5 falli.
ARBITRI: Giansante di Siena e Cirinei di San Vincenzo (LI).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *