Tempo di lettura: < 1 minuto

Riapre la misura SI! Lombardia che prevede contributi a fondo perduto una tantum (senza rendicontazione dei costi) per microimprese e lavoratori autonomi con partita iva individuale colpiti dalla crisi da COVID-19. L’indennizzo ha un importo che va da 1.000 fino a 2.000 euro per impresa.

Si amplia la platea dei beneficiari con l’approvazione dell’Avviso 1 ter che ricomprende le microimprese operanti nei seguenti settori:

  • Filiera della produzione tessile e calzature;
  • Attività artigianali;
  • Filiera di servizi per eventi, comunicazione, marketing, pubblicità e altri servizi alle imprese;
  • Intermediari, agenti e rappresentanti;
  • Commercio all’ingrosso;
  • Commercio al dettaglio in sede fissa;
  • Filiera attività culturali e dello spettacolo;
  • Filiera servizi alla persona;
  • Filiera della somministrazione, ristorazione e intrattenimento.

Le microimprese devono avere avuto un calo di fatturato di almeno un terzo da misurare sul periodo marzo-ottobre 2020, confrontato con il medesimo periodo marzo-ottobre 2019. Tale requisito non è richiesto alle imprese costituite dal 1° gennaio 2019.

Le domande sono da presentare online con diverse scadenze: l’Avviso 1 e 1 bis riapriranno il 17 dicembre e chiuderanno lunedì 21 dicembre alle ore 13.00. L’Avviso 1 ter aprirà invece il 18 dicembre e chiuderà mercoledì 23 dicembre alle ore 13.00.