Anche le Botteghe del mercato equo e solidale si adeguano ai saldi di fine stagione, ma lo fanno stando ben attenti di mettere in saldo i prodotti a prezzo ridotto senza minimamente intaccare il compenso ai produttori. Un’iniziativa delle botteghe di Brescia e provincia, Cremona, Casalmaggiore e Viadana

Anche nel periodo dei saldi le botteghe del commercio equo non tradiscono il fair trade che contribuisce ad uno sviluppo sostenibile complessivo attraverso l’offerta di migliori condizioni economiche e assicurando i diritti dei produttori marginalizzati dal mercato e dei lavoratori, specialmente nel Sud del mondo.equo solidale

Partono i saldi di fine stagione: con la campagnasiamo ridotti bene! “ con la possibilità di acquistare a prezzi convenienti i prodotti, realizzati in modo artigianale dai produttori di commercio equo, nel pieno rispetto dei loro diritti e nella certezza che il loro compenso non subisca nessuna riduzione. Ad ogni stagione il commercio equo e solidale è in movimento; anche con un acquisto in saldo si può contribuire a garantire agli artigiani prezzi equi tutto l’anno, nuovi acquisti per il futuro e relazioni continuative e durature.equo solidale

Perché l’obbiettivo delle botteghe del commercio equo e solidale non si occupano soltanto di commercio, ma anche di sensibilizzare l’opinione pubblica e le istituzioni e di promuovere campagne volte al cambiamento delle regole e delle pratiche del commercio internazionale. In particolar modo sono impegnate nell’ informazione e nella sensibilizzazione dei consumatori, per renderli consapevoli del potere del consumo come leva per il cambiamento dei rapporti Nord-Sud.

Le organizzazioni che operano per un commercio equo e solidale sono accreditate a livello mondiale da WFTO (World fair Trade rganization, già IFAT – International Fair Trade Association), la federazione mondiale del commercio equo e solidale, che definisce gli standard che gli operatori di commercio equo accreditati sono vincolati a rispettare, in un’ottica di verifica del corretto operato di tali organizzazioni e di trasparenza verso i consumatori e gli altri interlocutori.equo solidale

Cosa si può trovare? La possibilità di indossare fibre naturali lavorate a mano dagli Autori del Mondo, come la preziosa seta e il cotone organico, capi e accessori realizzati in modo sartoriale e artigianale e gioielli di valore, confezionati in materiali naturali, riciclati, recuperati o reinventati nelle collezioni Auteurs du Monde, con riduzioni fino al 50%. Inoltre oggetti di artigianato per la casa realizzati a mano, con tecniche e saperi antichi.

Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.