Mi scrive Simona, mano destra
Non esiste riscontro grafico in quanto l’utente non ha autorizzato alla pubblicazione di parte dello scritto sottoposto a referto.

Il foglio su cui compare questa scrittura è stato strappato, lungo il margine sinistro. Mi chiedo se lo strappo è stato fatto prima o dopo avere scritto…il margine di sinistra ha una grande importanza, nell’analisi grafica. Ad esempio, quando sono eccessivi, indicano una autolimitazione; quando sono esigui, rivelano una normale invadenza del soggetto, nei confronti della realtà. E in questo caso? Mah.

Per quanto riguarda il resto, invece, Simona ha un Segno che indica il desiderio di dire sempre la propria opinione, senza lasciarsi condizionare, se non da se stessa…ciò che gli altri indicano, impongono non ha molta importanza per questa ragazza che, in assoluto, presenta caratteristiche di:

  • capacità di portare avanti le proprie idee, in modo anticonformista, creativo
  • senso dell’Io, sostanzialmente forte e ricco di sfaccettature
  • capacità di vedere la realtà da più punti vista, con sensibilità per l’organizzazione, l’arte , l’architettura (al di là dell’argomento copiato per avere il referto)
  • attenzione data a tutto ciò che fa base sulla materialità (salute compresa)
  • capacità di elevarsi al di sopra delle cose comuni, della realtà pedestre
  • desiderio di raggiungere gli ideali massimi
  • azione mirata al raggiungimento di stima, rispetto ed ammirazione da parte dell’habitat
  • conflittualità con una figura femminile da cui Simona si è sentita, in passato, troppo coartata
  • tendenza a memorizzare ed a conservare a lungo i ricordi negativi, nel cuore e nel cervello
  • tendenza a cercare amicizie anche in ambienti molto diversi dal proprio
  • capacità di vedere il mondo “a strappi”: ora con generosità apocalittica, ora con chiusura per difesa (ed anche, spesso, con reattività e scontrosità, di cui pentirsi subito dopo).

Il tutto, permeato da ansia di non raggiungere gli obiettivi che Simona stessa si è prefissata. Simona riuscirà ad arrivare dove vuole? Certamente.
Ma dovrà combattere molto contro chi non riesce a cogliere questa sua estrosità, questo suo voler assaggiare tutto e tutti, questa sua curiosità genetica (dote che prelude alla genialità)….non si può piacere a tutti, Simona.
Si può, però, piacere a sé stessi…ed a quelli che piacciono a noi. E’ così bello.

Anna Grasso Rossetti
Dopo l'insegnamento mi sono dedicata alla libera professione di: psicologa, perito grafico, esperto del segno presso i Tribunali, docente di psicologia della scrittura, di comunicazione fattiva e tecniche di rilassamento, consulente in Sessuologia, psicologa dello Sport. Sono iscritta al Collegio Lombardo Periti Esperti e Consulenti.