Il Programma “SME Instrument” si rivolge a tutte le piccole e medie imprese orientate all’internazionalizzazione e in grado di sviluppare un progetto di eccellenza nel campo dell’innovazione, a livello europeo e ad elevato impatto economico.

Consente alle PMI di gestire in modo autonomo l’argomento specifico del progetto, la scelta dei partner, i meccanismi di subappalto, l’organizzazione del progetto, nonché la sua sostenibilità finanziaria nel lungo periodo, secondo una logica bottom-up e business-oriented.

Prevede la concessione di un rimborso forfettario a fondo perduto fino a 50.000 euro (70% delle spese ammissibili) per la “fase 1”, mentre per la “fase 2” un contributo a fondo perduto fino al 70% delle spese ammissibili (100% qualora la componente di ricerca fosse preponderante). Nella terza fase non sarà concesso alcun finanziamento diretto, le PMI potranno beneficiare di misure e servizi di supporto. A disposizione una dotazione finanziaria complessiva per il 2014 pari a 251 milioni di euro.

Le prossime scadenze per l’invio della proposta “fase 1” per l’anno 2015 sono 17 giugno, 17 settembre e 25 novembre.