Cremona – Sofferta affermazione casalinga per la Juvi Ferraroni Cremona che davanti al pubblico amico del PalaRadi supera i neopromossi trevigiani del Rucker San Vendemiano con il punteggio finale di 88 a 78 ed inanellano la 5ª vittoria interna stagionale mantenendo l’imbattibilità casalinga.

Per questa gara coach Brotto recupera dopo 3 settimane di assenza Valenti e schiera lo starting five composto dallo stesso giocatore marchigiano, Bona, Esposito, Veronesi e Belloni; mentre dall’altra parte coach Mian risponde con Mossi, Vedovato, Perin, Rossetto e Malbasa.

La gara vede un inizio equilibrio con le due squadre sempre vicine sino al 5’ quando Bona pareggia i conti a quota 12; poi gli ospiti con 2 triple di Mossi ed un canestro di Perin prendono un vantaggio di 8 lunghezze che manterranno sino al suono della prima sirena con Rossetto che piazza la tripla del +10, ma sul fronte opposto Bona accorcia per il 21 a 29 del 10’.

Nel 2° periodo il pallino del gioco è sempre nelle mani dei giocatori veneti che acquisiscono un vantaggio di 11-12 lunghezze ma la Ferraroni si riprende e trascinata dai vari Esposito, Speronello, Belloni e Valenti recupera punto su punto e grazie ad una tripla del n.88 amaranto oro i locali vanno al riposo con soli 2 punti di vantaggio sul risultato di 43 a 41.

Al rientro dagli spogliatoi la gara si mantiene equilibrata sino al 25’ quando un gioco da 3 punti di Bloise tiene i trevigiani a -3 sul 54 a 51; poi nel finale si scatenano i cecchini juvini e con Veronesi, Esposito e Bona la Ferraroni allunga complice anche l’espulsione (doppio fallo tecnico a coach Mian) che gli permette di allungare sino a +14 sul punteggio di 71 a 57; ma nei secondi finali un gioco da 3 punti di Perin tiene in vita gli ospiti ed il 3°periodo si chiude sul punteggio di 73 a 63.

Nell’ultima frazione di gioco Mossi riporta i Rucker a -5 sul 73 a 68 al 32’, ma da questo momento la Ferraroni riprende a macinare gioco e trascinati dai giovani Veronesi e Manini piazzano l’allungo decisivo e nel finale Bona con 2 tiri liberi mette la parola fine al match regalando l’ennesimo successo ai tifosi cremonesi.

JU.VI.FERRARONI CREMONA-RUCKER SAN VENDEMIANO 88-78
PARZIALI: 21-29, 43-41, 73-63
JU.VI.FERRARONI CREMONA: Bona 23, Speronello 3, Esposito 23, Veronesi 18, Belloni 6, Sipala 2, Ndiaye n.e., Manini 5, Valenti 8, Perotti n.e., Vacchelli, Contini n.e. All.: Brotto.
Nessuno uscito per 5 falli.
RUCKER SAN VENDEMIANO: Bartoli 7, Mossi 17, Vedovato 6, Perin 16, Rossetto 11, Lurini n.e., Bloise 11, Oyeh n.e., Durante, Malbasa 10, Battistuzzi n.e. All.: Mian.
Uscito per 5 falli: Malbasa 33’, doppio fallo tecnico alla panchina 28’ e 30’ con relativa espulsione a coach Mian.
ARBITRI: Schena di Castellana Grotte (BA) e Galluzzo di Brindisi.