Mi scrive Sole e Luna 78, femmina, mano destra, 28 anni

disegni_soleluna78_2

Ottimo, l’invio del disegno ad occhi chiusi, raffigurante se stessa.
Sole e Luna 78, proprio in questa rappresentazione dell’Io inconscio rivela una profonda, ma risolvibile, scissione tra il concetto di idealità e quello di materialità, anche corporea.

La grafia, oltre a confermare con i Segni indicanti “Cautela” , “Ansia”, “Fluttuanza del senso dell’Io”, “Tendenza a ricordare tenacemente le offese”, che vi è un po’di disagio nel congiungimento sessuale, e nell’instaurare rapporti colloquiali profondi, rivela però anche una bella sequenza di ricchezza interiore:

  • capacità di fantasia positiva, nell’ambito sex
  • buona capacità di autodisciplina, pur in concomitanza con tratti di verbosità reattiva che insorgono quando il vaso è colmo
  • rifiuto delle imposizioni non motivate o non spiegate. A questo riguardo, rispondo alla domanda specifica di Sole e Luna 78: sì, vi sono Segni di conflittualità con la figura femminile in generale e materna in particolare, che possono estendersi anche alla figura maschile, se questa ha deluso. Ma sono Segni recessivi, cioè scompaiono quando i rapporti vengono chiariti.
  • forte bontà di base
  • notevole capacità di apprendimento, ma solo in stato di tranquillità: l’ansia che caratterizza questa personalità può mandare in tilt la pur eccezionale capacità logica del soggetto
  • grande capacità di approfondimento degli argomenti presi in considerazione
  • notevole capacità introspettiva.

grafo_soleluna78

Per rispondere all’altra domanda di Sole e Luna 78, sulla necessità o meno di rivolgersi ad uno specialista, le doti rivelate dalla grafia indicano che, con un po’ di pazienza, la Lettrice può anche farcela da sola.

Non consiglierei terapie, ma piuttosto una maggiore frequentazione di persone e di luoghi, con alternanza di folla e di silenzio (dal pub al Museo…).
E faccio notare che non sono “paure e insicurezze” quelle che ha, ma piuttosto “ansie” di essere sempre all’altezza della situazione.

E, lo dico per esperienza in studio, la sua è una situazione piuttosto frequente, nei giovani della sua età. E, come spiego dall’altra parte della scrivania, sono perfettamente risolvibili, con piena soddisfazione.
Le paure sono ben altra cosa…

Anna Grasso Rossetti
Dopo l'insegnamento mi sono dedicata alla libera professione di: psicologa, perito grafico, esperto del segno presso i Tribunali, docente di psicologia della scrittura, di comunicazione fattiva e tecniche di rilassamento, consulente in Sessuologia, psicologa dello Sport. Sono iscritta al Collegio Lombardo Periti Esperti e Consulenti.