Tempo di lettura: 2 minuti

Pescarolo ed Uniti (Cremona) – Con l’ autorevole parola della professoressa Ilde Bottoli, agli alunni delle classi 4ª e 5ª della Scuola Primaria di Pescarolo si è concretizzata  l’iniziativa promossa dal Comune e dall’ANCR di Pescarolo ed Uniti, rappresentati rispettivamente dal Sindaco Graziano Cominetti e dal Presidente Malaggi Massimo, avente l’obiettivo di esprimere solidarietà a Liliana Segre.

La senatrice è una dei pochi sopravvissuti, all’età di 15 anni, alla tragedia dell’Olocausto, e che oggi è testimonianza reale di cosa sia stato per milioni di ebrei il campo di concentramento e sterminio di Auschwitz Birkenau. Ricordiamo in merito che si parla di 15-17 milioni di deportati, dei quali 5-6 milioni erano ebrei, gli altri classificati come indesiderati o inferiori, per motivi politici o religiosi.

L’ incontro che si è svolto presso la scuola nella mattinata di giovedì 21 novembre, è stato aperto dal Sindaco Graziano Cominetti con i saluti e l’introduzione dell’iniziativa, il quale ha passato poi la parola alla Professoressa Ilde Bottoli che ha trasmesso ai bambini, con una dettagliata pagina di storia, con passione quelle parole e quei sentimenti che ha avuto l’onore di sentire personalmente da chi ha vissuto quella drammatica esperienza. La Bottoli ha terminato il suo intervento con il quesito sul perché di tanto odio …..

L’iniziativa si è conclusa con la donazione alla scuola da parte della Professoressa Ilde Bottoli della pubblicazione ”Fino a quando la mia stella brillerà” che ha ricevuto, a sua volta, dal coordinatore della scuola, maestro Regonini Alberto, la pubblicazione realizzata dagli alunni dal titolo “Tessere magiche”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *