Pescarolo ed Uniti (Cremona) – Con il detto “Pescarolo non molla……NON MOLLA MAI”, si conclude il comunicato firmato dal Sindaco Graziano Cominetti, relativamente all’emissione di un bando buoni spesa per un importo complessivo di 10.000,00 euro.

Dopo l’apposita delibera di Giunta n° 51 del 11.11.20, riportiamo il testo completo del comunicato emesso dal comune il 19.11.20: “In questi giorni è stato pubblicato il bando per l’emissione di buoni spesa, per le persone che stanno attraversando un periodo di disagio, a causa del covid 19. Si tratta di buoni spesa che potranno essere utilizzati per l’acquisto di generi alimentari o medicinali presso i negozi di Pescarolo e Pieve o presso la farmacia, che hanno accettato di essere convenzionati con il Comune a tale scopo. Il bando e i moduli per fare richiesta, sono scaricabili sul sito del Comune di Pescarolo ed Uniti oppure sono ritirabili presso gli uffici comunali (prelevandoli dall’apposita busta appesa sulla porta d’ingresso). Il bando scadrà il primo Dicembre 2020. Pur consapevoli delle difficoltà che tutti noi stiamo attraversando in questo periodo difficile, siamo certi che potremo aiutare le famiglie maggiormente colpite da questa pandemia, famiglie di Pescarolo e Pieve che potranno spendere questi fondi, contemporaneamente le nostre attività. Il periodo è ancora molto difficile e la strada è ancora molto lunga, ma siamo certi che il carattere e l’orgoglio della nostra gente ci aiuteranno a superare questo momento“.

Il testo del provvedimento comprende i paragrafi dai titolidestinatari e requisiti – le modalità di presentazione delle domande – trattamento dei dati personali – informazioni”. Relativamente ai requisiti, certamente primaria la residenza nel comune e essere in possesso di un attestazione ISEE non superiore a 25.000 euro. Ulteriori informazioni si possono avere inviando una mail a “protocollo@comune.pescaroloeduniti.cr.it”, oppure telefonando al 346 763 6797, dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle 12.00.

La domanda dovrà essere presentata da un solo componente del nucleo famigliare entro il primo dicembre e potrà essere depositata nell’apposita cassetta postale installata davanti al Comune (la finestra a sinistra dell’ingresso).

Un iniziativa certamente importante e di notevole spessore sociale che evidenzia ancora lo spirito di un primo cittadino, molto sensibile e sempre presente sui problemi della comunità. Certamente, come sempre i “si potrebbe… o si dovrebbe….”, non mancheranno, ma come pescarolese mi sento di condividere e ringraziare il sindaco Graziano Cominetti per quel “Pescarolo non molla mai…….NON MOLLA MAI“.