Tempo di lettura: 3 minuti

Padernello, Brescia. Si preannuncia un week end da assaporare e da ascoltare tra le mura dell’antico maniero, a Padernello già nella giornata di sabato 18 maggio sono in programma due eventi che anticipano la giornata del mercato della Terra Slow Fodd di domenica 19 maggio.

Si inizia sabato con la visita alla “torre inaccessibile”, l’accesso al mastio avviene salendo antiche scalette in legno, sino a raggiungere la cima della torre dalla quale osservare, da una prospettiva insolita, l’antico borgo agricolo di Padernello; la visita terminerà con una passeggiata nelle stanze del Castello e alla mostra eventualmente allestita. Due turni possibili di visita: ore 15 oppure ore 16, durata visita guidata: 1 ora, biglietto intero: € 8 mentre i minori di anni 12: gratuito.

Alle 21 in programma lo spettacolo del Ferrando riguardante la storia della “Canzone Italiana” un percorso che prende il via dalle origini della canzone, da fine Ottocento, e si snoda attraverso importanti eventi storici quali le due guerre mondiali, quindi gli umori e le tematiche tipiche di tali periodi. Attraverseremo dunque oltre 50 anni di storia italiana proponendo canzoni e melodie celebri che sono la memoria degli Italiani del secolo scorso.

Uno spettacolo accattivante, raffinato e di cultura che appaga spettatori non più giovanissimi che ripercorrono, attraverso la grande Canzone Italiana, tappe della propria infanzia e giovinezza. Il viaggio tocca vari generi musicali in voga fino agli anni ’60: dalla romanza da salotto, alla canzone classica napoletana, dai primi Festival della Canzone Italiana, alle prime musiche “da film”, alla commedia musicale sempre con celebri melodie cosiddette “evergreen”. Non mancano momenti di pathos legati a tematiche e atmosfere care alla nostra memoria. Dunque uno spettacolo interessante e popolare adatto ad un pubblico che ama ripercorrere la nostra Storia a suon di Musica. Lo spettacolo prevede la partecipazione di diversi cantanti e di un valente Maestro accompagnatore che interpreteranno celebri canzoni e melodie, in un ambiente che ricorda i locali in cui si esibivano orchestrine e grandi interpreti del secolo scorso. Biglietto intero 10 euro per i soci 8 euro.

Domenica si rinnova l’appuntamento oramai consolidato con il Mercato della Terra di Padernello, il quinto appuntamento domenicale dell’anno propone il Sorbitium – l’arte del gelato. Il primo evento bresciano dedicato al gelato, che si pone come obiettivo di informare il pubblico a 360 gradi su un prodotto amato e gustato da tutti, ma che troppo spesso viene addizionato con ingredienti che ne minano la naturalezza e la salubrità. Sei gelatieri bresciani, in alleanza con Slow Food, lavoreranno fianco a fianco, per un gelato pulito, etico e dall’etichetta trasparente, un gelato che rispecchia il territorio e i suoi prodotti. Nel mercato potrai trovare: Laboratori del gusto – Tavole della bio-diversità Approfondimenti sulle produzioni e trasformazioni del cibo Progetti a favore di “10.000 Orti in Africa” – Cibo di strada.

Il Mercato della Terra di Padernello aderisce alla campagna internazionale: Food For Change, coltiviamo insieme soluzioni al cambiamento climatico. Il cibo è causa, vittima e possibile soluzione del cambiamento climatico, ecco perché le nostre scelte alimentari hanno un impatto diretto sul futuro del pianeta. La campagna vuole proporre soluzioni a partire dalle nostre azioni quotidiane fino al sostegno dei nostri progetti internazionali, per vivere il cibo come piacere e prendersi cura del nostro pianeta.

CONDIVIDI
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *