Tempo di lettura: 2 minuti

Palazzolo fraz. Sona (Verona) – Si è tenuta l’inaugurazione della nuova ambulanza del SOS – Servizio Operativo Sanitario di Sona (unitamente ad altri mezzi di soccorso), acquistata grazie al contributo delle realtà del territorio e delle associazioni locali, tra le quali anche Cassa Padana.

E non solo per il significato del mezzo in sé, questo evento è fondamentale perché i nuovi mezzi incarnano la grande dedizione agli altri che l’SOS di Sona da trent’anni splendidamente esercita ogni giorno e ogni notte verso i più bisognosi.

Ma questo evento è stato particolarmente significativo anche per le modalità che sono state scelte, non a caso, per celebrare questo momento. Trasformare questa inaugurazione in occasione per ringraziare tutti coloro – enti, associazioni, aziende, persone – che hanno contribuito al raggiungimento di questo obiettivo significa, infatti, avere della comunità una concezione elevatissima e una devozione assoluta.

Un attestato di riconoscenza è stato consegnato anche al Baco, il media partner dell’evento di inaugurazione: “sono momenti come questo che ci rendono orgogliosi del servizio di dare voce alla nostra comunità che portiamo avanti da diciotto anni”. 

Lo stile di questo appuntamento si può ricordare con le parole adatte di Giuseppe Mazzini, che in uno dei sui scritti sottolineò un passaggio, che non può e non deve lasciarci indifferenti: “La vita vi fu data da Dio perché ne usiate a beneficio dell’umanità, perché dirigiate le vostre facoltà individuali allo sviluppo delle facoltà dei vostri fratelli, perché aggiungiate coll’opera vostra un elemento qualunque all’opera collettiva di miglioramento e di scoperta del vero che le generazioni lentamente ma continuamente promuovono. Dovete educarvi ed educare, perfezionarvi e perfezionare.

Il Presidente Briggi del SSO e tutti i volontari hanno in questa occasione mostrato come si possa realmente “educarsi ed educare, perfezionarsi e perfezionare” con una cultura dell’apertura della nostra comunità a tutte le sue espressioni e a tutte le sue anime. E lo hanno fatto con i fatti, con la forza sempre incontrovertibile dell’esempio.

CONDIVIDI
La Redazione
Siamo a Leno (Brescia) presso il Centro Polifunzionale di Cassa Padana Banca di Credito Cooperativo. Se volete, venite a trovarci. Vi offriremo un caffè e faremo due chiacchiere.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *