Per favorire l’incremento del livello di internazionalizzazione dei sistemi produttivi regionali la Regione Piemonte ha stanziato 12 milioni di euro. L’obiettivo è consolidare la presenza competitiva e la proiezione internazionale nelle otto filiere produttive piemontesi di eccellenza, (Aerospazio, Automotive, Meccatronica, Chimica Verde/Clean Tech, Salute e Benessere, Tessile, Agrifood e Abbigliamento/Alta Gamma/Design), favorendone la penetrazione organizzata nei mercati esteri e, al tempo stesso, la capacità di presidio da parte delle singole imprese.

Ogni progetto si articola in un insieme strutturato di attività volte a coprire target anche differenti nell’ambito della filiera con la realizzazione di attività trasversali e attività di investimento come Workshop, B2B, study tour, visite aziendali, assistenza continuativa e percorsi individuali, partecipazioni collettive a Fiere internazionali, eventi espositivi, Business convention.

Alle PMI ammesse sarà concessa una agevolazione consistente in una riduzione sui costi di partecipazione alle azioni di investimento nell’ambito delle attività di ogni progetto. Le imprese potranno presentare domanda telematica dal 16 febbraio e sino alle ore 17.00 del 7 marzo 2017.