Tempo di lettura: 3 minuti

Iseo (Brescia) – Vincendo con il punteggio finale di 57 ad 81 sul campo dell’Argomm Iseo la Ju.Vi. Ferraroni Cremona centra la 4ª promozione consecutiva e per la compagine cremonese è record.

In terra bresciana i ragazzi del presidente Ferraroni compiono un’impresa mai accaduta negli ultimi anni ad una compagine cremonese e tornano in serie B dopo una assenza di quasi 15 anni. Per questa gara coach Brotto schiera lo starting five composto da Bona, Ndiaye, Belloni, Bernardi preferito a Gorla e capitan Cazzaniga; mentre dall’altra parte coach Mazzoli risponde con Baroni, Furlanis, Franzoni, Tedoldi e Leone.

La gara vede un inizio equilibrato con protagonisti Baroni e Franzoni per i locali e per i cremonesi ancora una volta Marco Bona che a fine gara totalizzerà 24 punti risultando il miglior realizzatore della serata. Dopo soli 3’ Iseo ottiene l’ultimo vantaggio sul 7 a 5, mentre sul ribaltamento di fronte Bona con una tripla riporta avanti i cremonesi che da quel momento non si faranno più superare. La gara rimarrà in sostanziale equilibrio sino agli ultimi 2’ quando Veronesi riporta a -4 i sebini sul 12 a 16, poi Radunic e Ndiaye danno il primo mini allungo ed il 1° quarto si chiude sul punteggio di 12 a 19.

Nel 2° periodo le 2 squadre partono con numerosi errori al tiro e ci vogliono 3’ prima che Veronesi con una tripla riavvicini i padroni di casa sul 15 a 19, poi la Ferraroni piazza un parziale di 1 a 17 e grazie alla precisione dalla lunga distanza di Cazzaniga, Bernardi, Bona e Gorla si invola a +20 sul punteggio di 16 a 36. Il tempo si chiude con il risultato di 19 a 38 grazie al botta e risposta nei secondi finali tra Radunic e Veronesi.

Al rientro dagli spogliatoi l’Argomm prova a rientrare in partita ma la Ferraroni è perfetta nel gestire il vantaggio, che rimane sempre intorno alle 20 lunghezze, ed il 3° periodo si chiude sul punteggio di 39 a 57. Nell’ultima frazione grazie ad un gioco da 3 punti dell’Mvp Bona la Ferraroni tocca il massimo vantaggio sul 43 a 73 al 35’, poi a gara ampiamente in ghiaccio i due allenatori mandano in campo i giovani e la gara si chiude con le triple finali di Baroni ed Arici per i sebini e Belloni per la compagine cremonese che fissano il 57 ad 81 finale.

Nell’altra gara di finale netta vittoria della For Energy Vigevano che sbanca il PalaRonchi di Saronno superando la compagine varesina per 69 a 94 e grazie a questo successo la compagine lomellina sale in serie B. In questa gara da segnalare i 15 punti della coppia Gurioli-Degrada per i varesini ed i 21 punti con 7 su 8 nelle triple di Ferri per i vigevanesi che chiudono la stagione da imbattuti, record nazionale in tutti i campionati senior.

ARGOMM ISEO-JU.VI.FERRARONI CREMONA 57 – 91
PARZIALI: 12-19, 19-38, 39-57
ARGOMM ISEO: Baroni 17, Furlanis 3, Franzoni 4, Tedoldi 3, Leone 5, Ghitti, Permon 10, Arici 3, Pelizzari, Veronesi 7, Alibrandi, Boccafurni 5. All.: Mazzoli.
Uscito per 5 falli: Tedoldi 25’.
JU.VI.FERRARONI CREMONA: Bona 24, Ndiaye 6, Belloni 12, Bernardi 6, Cazzaniga 8, Radunic 19, Vacchelli, Gorla 6, Mantovani, Sbernadori. All.: Brotto.
Uscito per 5 falli: Ndiaye 38’.
ARBITRI: Gusmeroli di Cantello (VA) e Gurrera di Vigevano (PV).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *