Pescarolo ed Uniti (Cremona) – Chiuso definitivamente l’anno scolastico anche presso la primaria di Pescarolo, con l’esposizione nella mattinata di giovedì 8 giugno dei lavori realizzati dai bambini nelle ore di arte e immagine, trascorse con l’artista professionista Alfonso Maffini che ha lavorato sulla geometria e sulle forme, trovando nella natura e, nel caso specifico, nella farfalla, la forma simmetrica e cioè, ripetizioni nella forma geometrica di un oggetto.

Natura e farfalle rappresentate dall’artista su un grande telo, esposto nell’aula e che il giorno prima avevamo visto al teatro Gonzaga di Ostiano che faceva da sfondo allo spettacolo di fine anno della scuola primaria. Completavano l’esposizione dei lavori, appesi alle pareti, i mosaici realizzati negli anni precedenti.

In merito alla serata al teatro Gonzaga i bambini sono stati bravissimi nell’interpretazione della favola di “Robin Hood”, difensore dei più deboli, durante il quale l’artista Maffini ha lasciato anche un segno con un lancio di farfalle dall’alto della seconda fila di palchetti che circondano questo bellissimo teatro.

Spettacolo a completamento di un percorso compiuto dai bambini grazie alla collaborazione degli insegnanti e promosso dalla sezione AUSER di Pescarolo Ed Uniti, ai quali il Presidente Becchi, in apertura di serata ha espresso i più sentiti ringraziamenti per la fattiva collaborazione, a conclusione di un ciclo durato 5 anni.

All’intervento di Becchi è seguito quello della Dottoressa Caterina Gozzoli. Un ciclo, ha detto in sintesi la stessa, che ha coinvolto i bambini su personaggi legati alle favole, nel caso specifico si è trattato della favola di Robin Hood e dei valori difesi dallo stesso a favore dei più deboli.

Favola che i bambini hanno interpretato benissimo, nei vari momenti annunciati dal narratore, tra gli applausi del pubblico che gremiva il teatro. Al termine il maestro Regonini Alberto è passato ai ringraziamenti con la consegna di fiori da parte dei vari personaggi della favola: ad Alfonso Maffini, al maestro di musica Francesco Zanetti, al Sindaco di Ostiano Dottor Locatelli per la disponibilità nella concessione del teatro.

Un particolare ringraziamento è andato poi alla maestra Cecilia che, dopo 7 anni di insegnamento a Pescarolo, andrà in pensione e per la quale aggiungiamo anche i nostri migliori auguri. Omaggi sono stati offerti anche dai rappresentanti delle classi 1.me e 2.nde. Un grazie è andato alla maestra Iolanda Rozza, presente tra il pubblico e intervenuta per salutare i bambini della classe vª che aveva avuto in prima.

Poi il maestro Alberto ha lasciato la parola ai rappresentanti dell’AVIS di Pescarolo, Mariani Claudio e Ferrari Angelo per la consegna delle borse di studio a Savi Alberto, Corbari Benedetta e Capelli Maria Teresa, vincitori tra gli alunni della classe Vª di un concorso, sulle importanti finalità dell’Associazione, dopo un incontro con il Dottor Crotti e una visita al Centro trasfusionale, attraverso un elaborato dal titolo “il mio amico sangue”.

La serata si è poi conclusa con un filmato realizzato dagli insegnanti e riguardante il percorso nella scuola dalla classe prima alla quinta e il successivo passaggio, il prossimo anno, alla scuola media.