Ci sono 8 milioni di euro per gli impianti sportivi pubblici. Il bando, che è in corso di pubblicazione, consentirà di finanziare la realizzazione o la riqualificazione di impianti sportivi di proprietà pubblica (compresi spogliatoi, spazi per il pubblico, primo soccorso).

Sono ammissibili a contributo le spese relative a lavori, opere civili ed impiantistiche; le spese tecniche; l’acquisto di arredi ed attrezzature sportive; altre spese necessarie al progetto; l’IVA non recuperabile.

L’intervento prevede la concessione di un contributo a fondo perduto fino a 150 mila euro per gli enti locali proprietari, o titolari di diritto di superficie, di impianti sportivi presenti sul territorio lombardo.

Le domande saranno valutate con procedura a graduatoria.