Casalmaggiore, Cremona – Un’intera giornata dedicata al ruolo dello sport educativo ed apprendimenti scolari dell’età evolutiva. Una giornata per esplorare quell’universo di attività che oltre all’esercizio fisico e ludico hanno una finalità educativa e sociale.

La giornata è proposta dalla ASD Interflumina, educare nello sport è difatti la mission principale dell’associazione Interflumina, che affianca formazione educativa complementare alla formazione sportiva, portando sul podio atleti di livello nazionale e internazionale.

Il convegno ha il sostegno di Cassa Padana, da anni al fianco dell’associazione Interflumina e del suo impegno educativo in ambito giovanile.

Lo  sport può essere un percorso formativo fondamentale nello sviluppo della persona,  per la sua capacità di valorizzare varie caratteristiche, e non solo fisiche, in special modo nella fase dell’età evolutiva, suscitando attitudini valoriali e umane implicite in ognuno a livello naturale.

I giovani che nell’atletica e nella attività sportive proposte da mezzo secolo dalla ASD Interflumiona hanno trovato un grande stimolo per la loro energia e un grande impegno. Un canale educativo che esalta il senso di appartenenza al gruppo e voglia di dividere le giornate con gli altri, volontà di mettersi in gioco e di saper vincere o perdere con la stessa vitalità e lealtà. Succede quando lo sport e l’atletica non sono solo centri ricreativi o di formazione atletica, ma vere scuole di vita.

La giornata prevede due fasi: la sessione del mattino con la partecipazione di esperti del settore, la sessione pomeridiana con i laboratori.

Il programma:

1a sessione presso l’aula magna IC Diotti via Roma 27

08,45/9,15 – Registrazione dei parteci pa nti 9,15 – Saluto delle Autorità, introduzione a cuara di Carlo Stassano Presidente lnterflumina

10,00/10,30 – Sport educativo-teoria emetodo BMF Mauro Bonali Docente di Teoria, Tecnica e Didattica degli Sport individualie di squadra presso ilCorso di Laurea in Scienze Motorie dell’Università cattolica del S.Cuore di Milano

10,30/11,00 – Neuroni mirror esistema motorio in ambito sportivo, a cura di Leonardo Fogassi Docente di Fisiologia presso ilDipartimento di Neuroscienze Unità di Fisiologia, dell’Università di Parma

11,00/11,30 – Apprendere attraverso l’azione, a cura di Alessandro Antonietti Docente di Psico­ logia Generale presso l’Università del S. Cuore Cattolica di Milano, direttore del Servizio di Psicologia dell’Apprendi mento e dell’Educazione (SPAEE)

11,30/12,00  –  Dall ‘azioneallafunzione simbolica, a cura di Lina Stefanini, Pedagogista presso il Comune di Cremona

12,00/12,30 – Agire la matematica, a cura di Giuseppe Pea Docente di Statistica e Informatica presso la Facoltà di Medicina dell’Università degliStudi di Brescia

12,30/13,00 – Emozioni e apprendimento tra mente e cervello, a cura di Daniela Borrella Psichiatra presso l’Ospedale Oglio Po di Casalmaggiore

13/14,30 – Pausa pranzo

2a sessione. Palestra lnterflumi na del Centro Sportivo Comunale Baslenga, Via Baslenga, 14,30/16,30 – Laboratorio attività pratiche con gli Esordienti dell’Atletica lnterflumina È Più Pomì

  • calcio con Mauro Bonali Docente di Teoria, Tecnica e Didattica degliSport individualie di squa­ dra presso il Corso di Laurea in Scienze Motorie dell’Università Cattolica del S. Cuore di Milano.
  • atletica leggera con Marco Falchetti Docente Scienze Motorie, Tecnico ASD Atletica lnterflumina È Più Pomì.•   ginnastica artistica con Daniele Tolomini Docente Scienze Moto­rie, Tecnico Gymnica Cremona
    •   basket con Giovanni Radi Docente Scienze Motorie, Membro Commissione Scuola CONI Regione Lombardia.16,30/17- Domande del pu bblico e conclusione dei lavori.