Tempo di lettura: 2 minuti

Gardone Val Trompia, Brescia. Inaugura sabato 29 settembre dalle 18, presso il complesso conventuale di Santa Maria degli Angeli, il nuovo Centro Antiviolenza di Valle Trompia. Lo sportello VivaDonna è uno sportello di ascolto ed accoglienza per tutte le donne della Valle Trompia vittime di violenza fisica, psicologica, sessuale, economica, stalking.

Sabato l’intrattenimento musicale è a cura di Hofòch&Hostòfec, poi lettura a tema a cura di Francesca Curti e aperitivo rinfresco, inoltre mostre e installazioni. Durante l’evento sarà garantito il servizio di babysitteraggio per bambini/e da 3 a 10 anni, a cura delle educatrici della Cooperativa Fraternità Impronta.

Allo sportello antiviolenza VivaDonna è possibile chiedere aiuto, ricevere protezione ed essere accompagnate verso un nuovo progetto di vita. Lo sportello nasce su un progetto di rete promosso e sostenuto da Comunità Montana di Valle Trompia, dai diciotto Comuni dell’ambito, dall’Associazione Casa delle Donne CAD di Brescia finanziato da Regione Lombardia.

Dove?
Lo Sportello VivaDonna è situato presso il Complesso Conventuale S.Maria degli Angeli a Gardone Val Trompia in Via San Francesco d’Assisi, con ingresso adiacente al parcheggio della piscina comunale.

Quando?
Lunedi dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 16
Mercoledi dalle 9 alle 12
Con orientamento legale, previo appuntamento: Mercoledi dalle 14 alle 16 e Sabato dalle 9,30 alle 11,30.

Come?

  • Puoi telefonare al numero 335.7240973 per un appuntamento o per informazioni
  • Puoi accedervi direttamente e gratuitamente per un colloquio di accoglienza
  • Puoi scrivere all’indirizzo mail: antiviolenzavalletrompia@gmail.com

L’ascolto telefonico è garantito nell’orario di aperura dello sportello, negli altri orari è attivo il trasferimento di chiamata alla sede dell’Associazione Casa delle Donne CAD di Brescia che risponde dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00 alle ore 12.00 e dalle ore 15.30 alle 18.00.

Chi trovi?
Lo Sportello è condotto da operatrici formate e specializzate nell’accoglienza e nell’ascolto di donne vittime di violenza. Possono inoltre essere fornite prestazioni di consulenza ed assistenza legale e aiuto psicologico da professioniste aderenti all’Associazione Casa delle Donne CAD di Brescia oltre a un eventuale coinvolgimento dei servizi socio-sanitari del territorio. Sono garantiti la riservatezza e il trattamento dei dati personali secondo la normativa vigente.

S.O.S. Emergenza
In caso di emergenza recati al Pronto Soccorso o alla stazione dei Carabinieri o di Polizia oppure rivolgiti al numero unico d’emergenza 112.

CONDIVIDI
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *