Mi scrive Squez, 23 anni, mano destra, femmina

grafo_squez

Mi auguro intensamente che Squez abbia già iniziato studi di psicopedagogia, di psicologia, di sociologia o, anche di medicina.
O che, comunque, abbia intrapreso un’attività a stretto contatto con il prossimo.

La sua grafia indica una rara capacità di mettere in collegamento nozioni apprese, tanto da creare nuove cognizioni. Dotata di buon senso dell’Io, di ottimale capacità di apprendere e di comprendere, questa personalità tende a non voler essere costretta da schemi prefissati.
Vuole, invece, percorrere vie creative e nuove, originali, sempre in contatto ed in scambio fattivo con l’interlocutore e l’habitat. E perché questo?

Con tutta probabilità, l’ educazione ricevuta è stata un po’ rigida, un po’ pesante, soprattutto da parte della popolazione femminile…verso la quale Squez mantiene un po’ di diffidenza inconscia. In altre parole, pur essendo ben capace di comprendere e di accettare i comportamenti altrui, quando si tratta di soggetti “femmine”, viene attivata ancor più l’osservazione mirata; la cauta presa di coscienza del reale.

Squez ha, nella sua grafia, un Segno che viene denominato: “nascondimento per difesa”, cioè “Non parlo, per non rivelare troppo di me” e “Se parlo, do un’arma in mano all’altro, quindi me ne sto ben chiusa, pur senza farlo vedere troppo”. Questo Segno ha anche un’altra valenza, quella che fa sì che la personalità riesca a mantenere il segreto a lungo: un Segno, quindi, che rivela anche forte affidabilità nel segreto d’ufficio. Inoltre, è da rilevare nella grafia un notevole

Segno di “Estetica”, il che indica ricerca di armonia, non solo di facciata; e impulsi psichici armoniosi. Si notano, anche, insofferenza per lavori di basso contenuto concettuale e desiderio di sicurezza economica e fisica: la malattia e l’indigenza sono ritenute non solo pesanti da sopportare (come è nella norma dell’essere umano) ma anche “poco belli”….sgradevoli per il rapporto con gli altri, quindi non solo soggettivamente antipatici, ma anche socialmente negativi.
Nel complesso, la grafia rivela una personalità ricca, piacevole nonostante le eventuali chiusure, sicuramente dotata nel campo delle scienze umane.

Anna Grasso Rossetti
Dopo l'insegnamento mi sono dedicata alla libera professione di: psicologa, perito grafico, esperto del segno presso i Tribunali, docente di psicologia della scrittura, di comunicazione fattiva e tecniche di rilassamento, consulente in Sessuologia, psicologa dello Sport. Sono iscritta al Collegio Lombardo Periti Esperti e Consulenti.