Brescia. La Fondazione del Teatro Grande presenta un importante concerto per commemorare le vittime di Brescia e provincia colpite dal Coronavirus. Il concerto sarà offerto gratuitamente alla cittadinanza.

Venerdì 10 luglio alle ore 19 nella Chiesa di Santa Maria del Carmine.

L’evento vedrà protagonista la straordinaria voce del controtenore Raffaele Pe che, insieme all’ensemble barocco La Lira di Orfeo, eseguirà lo Stabat Mater di Antonio Vivaldi, tra le pagine più commoventi e conosciute al mondo del grande compositore e la cui prima esecuzione fu proprio a Brescia nel 1712.Il giovane controtenore italiano Raffaele Pe è tra gli artisti di nuova generazione più acclamati sulla scena internazionale. La critica lo ha consacrato come uno degli interpreti di spicco nel repertorio barocco italiano, dotato di uno stile che spazia dal recitar cantando fino alla produzione operistica del XVIII secolo. Il suo ensemble La Lira di Orfeo, che ha vinto nel 2019 il prestigioso Premio Abbiati, si propone di presentare l’antico combinando meticolose ricerche storiche con una moderna esecuzione.

La partecipazione all’evento speciale del 10 luglio con Raffaele Pe e La Lira di Orfeo è gratuita previo ritiro di un biglietto alla Biglietteria del Teatro Grande nei giorni 8 e 9 luglio dalle ore 12.00 alle 14.00 (posti limitati. Massimo 2 biglietti a persona).

Per la sua importante valenza, Classica HD, Sky canale 136, trasmetterà il concerto commemorativo in memoria delle vittime del Covid il giorno 19 luglio in prima serata alle ore 21.10, con repliche dal 26 luglio.

Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.