Il Veneto ha pubblicato due nuovi bandi dedicati agli aspiranti imprenditori e alle nuove imprese per un ammontare complessivo di circa 9,5 milioni di euro.

Di questi 5 milioni di euro sono riservati alla creazione e al consolidamento di start-up innovative ad alta intensità di applicazione di conoscenza e alle iniziative di spin – off della ricerca. Finanzia con un contributo a fondo perduto dal 60% all’80% le spese, ancora da sostenere relative a nuovi investimenti, strumenti e attrezzature, consulenze specialistiche e servizi esterni, spazi di lavoro, e spese di costituzione.

Ammontano invece a 4,5 milioni di euro le risorse a disposizione per le startup non innovative, ovvero le micro, piccole e medie imprese iscritte al Registro delle Imprese da non più di 12 mesi, o i professionisti attivi da non più di 1 anno. L’intervento prevede un contributo a fondo perduto pari al 50% delle spese ammissibili con un massimo di 75 mila euro.

Consente ad esempio di finanziare i costi sostenuti per macchinari, impianti, hardware, attrezzature; spese di progettazione, direzioni lavori e collaudo; spese notarili; mezzi di trasporto (non autovetture); consulenze specialistiche; opere edili/murarie e di impiantistica e programmi informatici.

Per entrambi i bandi la domanda potrà essere presentata all’apertura dello sportello prevista a partire dalle ore 10.00 del giorno 18 luglio 2016 fino alle ore 17.00 del 27 ottobre 2016.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome