E’ stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto per il sostegno alle startup e alle Pmi innovative, ci sono 200 milioni di euro sul Fondo di sostegno al venture capital per incentivare gli investimenti nel capitale.

Gli investimenti iniziali del Fondo nelle imprese target sono effettuati tramite lo strumento del finanziamento convertendo, mentre gli eventuali investimenti successivi sono realizzati mediante investimenti di equity.

Il valore delle singole operazioni di investimento realizzate dal Fondo non potrà essere superiore a massimo quattro volte l’investimento effettuato dagli investitori, nel limite complessivo di 1 milione di euro per singola Startup o PMI innovativa.

Le imprese target devono soddisfare le seguenti caratteristiche:

  • avere sede legale in Italia e svolgere effettivamente la loro attività in Italia;
  • avere concrete potenzialità di sviluppo, misurabili sulla base di indicatori quantitativi e/o qualitativi;
  • non presentare procedimenti di accertamento in corso non ancora rimediati;
  • superare le verifiche di gestione del rischio, conformità alle norme o prevenzione del rischio di riciclaggio e di finanziamento del terrorismo.