Mi scrive StellaB/Shela61, femmina, mano destra, 47 anni

grafo_stellaB_shela61

Grafia esteticamente gradevole, con ampi tratti indicanti preoccupazione ed ansia cosiddetta “stimolante all’azione”. Ma non serenità.
C’è, in questa scrittura, una vena di insoddisfazione; un desiderio costante di avere ancora ed ancora, anche se più in senso morale che materiale: comunque un vuoto che non è colmabile dalle soddisfazioni che la quotidianità può offrire.

L’interrogativo che SHELA – STELLA si pone, con espressività comunicativa, lo conferma: “Mi chiedo come mai sia così difficile per gli uomini che ho conosciuto porre a fondamento di un rapporto di coppia lealtà e rispetto per me di vitale importanza”.
Non è che sia difficile: è che il cervello maschile e quello femminile non sempre danno importanza agli stessi valori. Hanno metri di misura diversi. Hanno ritmi diversi. Il discorso diverrebbe troppo lungo…e non è questa la sede.

Ma comprendo benissimo il senso di frustrazione di questa lettrice. La quale, d’altro canto, ha un alto grado di INIZIATIVA INNOVATRICE, il che fa presagire che, nonostante le delusioni, sarà ben in grado di risorgere dalla stanchezza e dalle frustrazioni; che saprà trovare appigli positivi al suo esistere.

L’ingegnosità, la bellezza armoniosa e la logica che la caratterizzanograficamente indicano anche un alto grado di tenacia nel perseguire i suoi scopi, i suoi obiettivi. Unico impasse risulta il fatto che non sa liberarsi dalle esperienze negative passate: se le trascina appresso come ancore frenanti. Tende a ricordare ed a macerarsi nel ricordo. Non lascia che le dolorose frecce cadano dal suo cuore. Le tiene, lì, piantate a monito. Ma questo è male.
Ci sono tecniche molto valide per effettuare spostamenti di attenzione dal negativo al positivo. Ci sono strategie di comportamento che potrebbero essere molto efficaci.

Ma avrà voglia, questa Lettrice, di seguire indicazioni? O preferirà continuare così?
La grafia dice che è molto radicata nelle proprie idee di base. E questo significa che, per ottenere un cambiamento, deve proprio volerlo. Al di là di ogni cosa.

Anna Grasso Rossetti
Dopo l'insegnamento mi sono dedicata alla libera professione di: psicologa, perito grafico, esperto del segno presso i Tribunali, docente di psicologia della scrittura, di comunicazione fattiva e tecniche di rilassamento, consulente in Sessuologia, psicologa dello Sport. Sono iscritta al Collegio Lombardo Periti Esperti e Consulenti.