Tempo di lettura: 3 minuti

Parma – Il Rifugio Lagdei organizza, nei giorni 28 e 29 gennaio, tre iniziative alla scoperta dell’appennino e della sua natura, insieme alle guide naturalistiche ed escursionistiche ed all’esperto astrofilo Marco Bastoni.

Sabato 28 gennaio, alle ore 16.30, escursione serale nella foresta addormentata dall’inverno e dopo cena osservazione delle stelle riscaldata dal vin brulè.
Il calare del buio farà compagnia in questa escursione che condurrà verso i morbidi prati del Monte Tavola attraverso un’ampia strada forestale adatta anche a chi per la prima volta mette le ciaspole.
Salendo poi progressivamente si arriva sui pascoli più alti punteggiati di spettacolari faggi modellati dal vento, da qui si comincia a godere dello spettacolo del cielo stellato che proseguirà poi al rientro in Rifugio dove dopo cena, ad attendere i partecipanti ci sarà un esperto che lo illustrerà.
Tempo di percorrenza soste escluse: 3 ore; dislivello massimo 250 m; orario di rientro previsto: 19,30 circa. Grado di difficoltà: escursione medio facile, adatta anche a principianti in forma e disposti a faticare un po’. Necessità: torcia se possibile frontale, cuffia, sciarpa, guanti, scarponi, ciaspole (noleggiabili presso Rifugio) e bastoncini, e quanto altro utile per una escursione invernale, in caso di assenza di neve si effettuerà come passeggiata. Al rientro al Rifugio alle 19.30 possibilità di cena insieme (alla carta), prenotazione alla Guida o al Rifugio.
Quota individuale accompagnamento: € 13 adulti, € 7 bambini.
Prenotazione obbligatoria: Antonio 328.8116651

Alle ore 21 Marco Bastoni, astrofilo e divulgatore scientifico che da anni collabora con il Rifugio e con vari gruppi di appassionati di Parma, condurrà un’osservazione astronomica con il telescopio per illustrare le meraviglie del cielo stellato.
Durante la serata per sconfiggere il freddo della notte invernale: vin brulè offerto dal Rifugio.
In caso di previsioni meteo sfavorevoli l’osservazione verrà rinviata; si consiglia una telefonata al Rifugio per conferma (0521.889353).
L’osservazione astronomica è gratuita. Munirsi di abbigliamento pesante.

Domenica 29 gennaio alle ore 10.30, presso Piana del Cogno (tra Bosco e Lagdei) si tiene la ciaspolata del cinghiale con la polenta, ciaspolata godereccia con pranzo tipico al passaggio dal Rifugio.
Una bella ciaspolata con partenza comoda, sentiero piacevole e non troppo impegnativo, tavola imbandita all’arrivo e rientro digestivo in tutta discesa. E’ quella che conduce all’interno del parco, partendo dagli ultimi castagneti sopra Bosco di Corniglio per arrivare nel cuore della valle del torrente Parma del Lago Santo attraverso pascoli e boschi. Andata e ritorno su sentieri diversi (larghi e non troppo ripidi) dalla Piana del Cogno a Rifugio Lagdei e ritorno. Iniziativa in collaborazione con Itinerando Emilia Romagna.
Grado di difficoltà: escursione adatta a tutti quelli che sono disposti a faticare un po’, max 8 km, 350 m dislivello senza grossi strappi. Necessità: cuffia, sciarpa, guanti, scarponi, ciaspole e bastoncini (noleggiabili al Rifugio) e quanto altro utile per una escursione invernale, in caso di assenza di neve si effettuerà come passeggiata. Al passaggio dal rifugio attorno alle 13,30 possibilità di pranzo tipico con cinghiale e polenta in tavolata o con menu alla carta.
Quota individuale accompagnamento: € 15 adulti (13 per prenotazioni tramite Itinerando e soci Giostra dei Diritti, corsisti Terre Emerse).
Prenotazione obbligatoria: Antonio 328.8116651 (e durante il week end della ciaspolata Rifugio Lagdei 0521.889353)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *