Tempo di lettura: 3 minuti

Lonato del Garda (Brescia) – Da anni scandisce il luglio lonatese la rassegna estiva “Stelle su Lonato”, una piacevole tradizione che si rinnova anche nell’estate 2015 con sei spettacoli.

L’apertura della rassegna organizzata dal Comune di Lonato del Garda e divisa in due parti – una a inizio e una a fine luglio – sarà affidata alla simpatia e alla sagace ironia del Mago Forest, protagonista di venerdì 3 luglio con lo spettacolo comico “Chiacchierata con il Mago Forest”. L’Associazione Culturale “Piccola Orchestra Italiana” di Fontanellato (Parma) offre uno strepitoso incontro con il famoso e irriverente comico Mago Forest, al secolo Michele Foresta. Una chiacchierata all’insegna del buonumore e della simpatia che contraddistinguono questo strepitoso artista.

Sabato 4 luglio di nuovo in piazza per il Concerto “Melodie di Bande” sabato 4 luglio alle ore 21.00 – piazza Martiri della Libertà, Concerto in compagnia del Corpo Musicale “Città di Lonato del Garda” e della Banda Sociale di Zambana. Il repertorio della serata comprende brani originali per banda, colonne sonore cinematografiche e brani di musica classica.

Il 5 luglio nella pieve di San Zeno i brani lirici e un repertorio brillante grazie al “Concerto corale in una serata d’estate”. Concerto brillante con brani che spaziano da Bizet a Mascagni, passando per Verdi e un più moderno Bernstein.

La seconda parte della rassegna si svolgerà a fine luglio: venerdì 24 in piazza Martiri della libertà arriva lo spettacolo comico “Cingomma”, a cura del Teatro Inverso – Residenza Idra, dedicato all’Italia che viaggiava in treno. Un monologo che parte da come ci spostiamo oggi tra aerei, nevrosi, rituali, disinvoltura, viaggi come spostamenti, tempi morti da riempire e che ritorna all’Italia che viaggiava sull’Espresso Milano-Palermo: l’Italia quasi ingenua degli anni ’90, non delle vacanze ma dei viaggi di ritorno, della transumanza, che riportava i migranti nelle proprie terre d’origine, giù al sud.

Il 25 luglio ancora in piazza per il Concerto “Tributo a Biagio Antonacci” – Viaggio Antonacci; infine il 26 luglio a chiudere il cartellone “Stelle su Lonato” sarà il Concerto d’estate del Corpo musicale “Città di Lonato del Garda” con alcuni giovani cantanti della Scuola di Musica del Garda e del Progetto Noi Musica. Con oltre 150 date all’attivo in tutto il nord Italia, i Viaggio Antonacci sono una tra le tribute bands più affermate sul territorio, grazie ad un live show che, oltre a riproporre la tipica atmosfera che si respira ai concerti del grande Biagio nazionale, fa rivivere le emozioni trasmesse dai brani del noto cantautore.

La voce di Max Borghi, molto vicina a quella di Antonacci per tono ed inflessione, viene accompagnata da un insieme di musicisti di spessore che, durante le loro performance, danno il giusto valore aggiunto al loro frontman, attribuendo un sound sempre fresco ed accattivante. La band attraversa il repertorio del noto cantautore italiano in un vero e proprio viaggio attraverso tutte le tappe della sua carriera dagli esordi agli ultimi grandi successi.

Infine domenica 26 luglio in piazza Martiri della Libertà il Concerto d’estate del Corpo musicale “Città di Lonato del Garda”, il tradizionale appuntamento con il concerto del Corpo musicale di Lonato del Garda. Il repertorio della serata comprende brani originali per banda, colonne sonore cinematografiche e brani di musica classica con la partecipazione di giovani cantanti.

CONDIVIDI
Laura Simoncelli
Dopo il diploma di liceo scientifico, si laurea all’Univeristà Cattolica di Brescia nel 2004 in Lettere e Filosofia. Collabora con Fondazione Civiltà Bresciana e Bresciaoggi con stesura di articoli sportivi, cronaca e tempo libero. Dal 2004 al 2017 fa parte della redazione di popolis. E’ docente di italiano e storia presso le scuole medie e superiori

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *