Tempo di lettura: 2 minuti

Ospitaletto (Brescia) – Sabato 26 gennaio alle ore 15.30, presso la sala polifunzionale di Ospitaletto, si terrà il monologo teatrale “Immagina – Kirghizistan: storia di un’adozione spezzata“, autore e interprete Fabio Selini, musiche di Laura Bressi e Stefano Anni. L’evento è organizzato dall’associazione “Il Nuovo Nido” in collaborazione con l’associazione “Le Radici e le Ali“.

Ci sono storie che non si vorrebbero ascoltare e che allo stesso tempo è necessario conoscere, che è importante impedire che vengano dimenticate. La storia di Vova e della sua famiglia Adottiva è una di queste.

Una vicenda che nasce come una favola e diviene una drammatica follia.

Una famiglia che si incontra, si accoglie, si riconosce, si ama e poi vede svanire tutto.

Un bambino che vive a migliaia di chilometri dall’Italia e attende che gli venga riconosciuto il suo diritto sacrosanto ad avere una famiglia.

E quella famiglia arriva. Sembra l’inizio della più classica storia di Adozione, di quelle che spesso si raccontano tra amici o famigliari, di quelle che fanno bene al cuore.

E invece accade qualcosa di tremendo, di assurdo, di ingiusto.

Tutto crolla e diviene pura follia, pura ingiustizia, pura disumanità.

Una famiglia che non diventerà mai tale e un bambino che non diverrà figlio …..

****************************************************************************************************************

Associazione “Il nuovo nido”: Siamo un gruppo di famiglie adottive di Brescia e Bergamo che da tempo sta cercando un punto di aggregazione con altre famiglie adottive, già formate o future. Alcuni di noi hanno già abbracciato i propri figli, altri ne sentono la presenza e ne hanno una foto, altri ancora ne conoscono solo il paese di provenienza. Ciò che ci accomuna è il desiderio, unito al sentito bisogno, di confrontarci e condividere esperienze, emozioni e speranze di questo lungo e tortuoso cammino adottivo.
Abbiamo creato l’associazione “Il Nuovo Nido” con i seguenti scopi:

  • Diffondere la cultura dell’Adozione e della genitorialità;
  • Promuovere e tutelare la maternità e la paternità responsabile;
  • Supportare le famiglie che intendono adottare e le famiglie adottive;
  • Favorire l’inserimento dei bambini adottivi nel contesto socio culturale in cui vivono;
  • Promuovere e tutelare i diritti dei bambini e della famiglia;
  • Realizzare progetti di beneficenza e solidarietà sociale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *