Rovigo. La voglia di creatività, sollecitata da questo triste periodo di pandemia, esplode sul delta del grande fiume Po con il ritorno di “DeltArte – il delta della creatività”, con opere di street art diffuse sul territorio, che in questi anni sono divenute un vero e proprio museo diffuso che attualmente comprende più di 50 murales solo nella provincia di Rovigo.

Anche quest’anno gli artisti selezionati sono invitati a confrontarsi con una tematica comune: l’importanza della memoria storica collettiva declinata nelle varie realtà territoriali che ospitano la manifestazione.

Il primo comune a ospitare il festival è Rosolina, che ha appoggiato e sostenuto DeltArte fin dalla sua nascita, dal 19 al 25 aprile. Per far dialogare passato e presente, memoria storica e arte contemporanea, è stato intercettato un luogo specifico del comune: Villaggio Norge Polesine, nato per ospitare gli abitanti sfollati dell’alluvione del 1951. Questo quartiere è dunque il frutto della storia e soprattutto della solidarietà collettiva, poiché è stato realizzato grazie all’aiuto del popolo norvegese dopo i drammatici fatti dell’alluvione, che colpì tutto il Polesine, fino al mare.Quest’anno l’artista di punta della kermesse è Rame 13, artista toscana molto conosciuta nel panorama nazionale. L’artista racconta: “Non conoscendo prima questo territorio, sono rimasta davvero molto colpita dalla sua storia e in particolare dalla solidarietà umana che lo ha fatto rivivere dopo una simile distruzione. Dopo una prova così dura il quartiere è riuscito a rinascere e a ricominciare, grazie all’aiuto straniero”. E aggiunge:

L’opera di street art è stata studiata per una delle pareti principali delle ex scuole elementari come omaggio agli scolari di allora e invito alle giovani generazioni per riappropriarsi del proprio quartiere e animarlo.

L’inaugurazione è prevista per domenica 25 aprile alle ore 11, su prenotazione tramite email a info.deltarte@gmail.com.

L’evento sarà trasmesso in diretta streaming sui canali social DelArte: Facebook e Instagram.

Rame 13 – Classe 1989, laureata in Filosofia e diplomata allʼAccademia di Arti Digitali e Figurative a Firenze, indirizzo Comics, RAME 13 ha partecipato a vari progetti e festival in Italia e all’estero, tra cui il Festival delle Culture in Romania, il Festival di street art Urban Vision ad Acquapendente, l’Upfest di Bristol, il più grande festival in Europa dedicato alla street art e ai graffiti.