Tempo di lettura: 3 minuti

Cremona. Dal 21 al 23 giugno, il basket cremonese saluta le palestre, fa i bagagli e si trasferisce in massa sull’asfalto di via dei Classici, per la dodicesima edizione del Classics’Streetball – Memorial Robi Telli.

Il torneo di streetbasket 3×3, nato nel 2008 per volontà de Gli Amici di Robi al fine di mantenere viva la memoria di Robi Telli, ex giocatore di Juvi, Sas, e Casalmaggiore nonché fisioterapista del Corona Platina, ha nel corso degli anni riscosso sempre maggiore successo tanto fra gli addetti ai lavori quanto fra gli appassionati della palla spicchi, diventando contemporaneamente uno dei più importanti tornei d’Italia ed un appuntamento imperdibile dell’estate cremonese.

Nel corso degli anni, infatti, sono stati più di 3.000 i “ballers”, delle più disparate età e capacità, che hanno calcato il campetto di via dei Classici, sempre rispettando i dettami di sportività e  condivisione, che sono elementi costantemente ricercati dai ragazzi della Tanta Robba Crew.

Venerdì 21

Nel ricco programma dell’edizione 2019, ci sarà spazio per tutti: si parte con i tornei per Under 13 e Aquilotti, gestiti dalla Tanta Robba Kids Minibasket Academy (per iscrizioni Pietro – 3290758843 / Francesca – 3283822586).

L’iscrizione sarà completamente gratuita, grazie alla rinnovata collaborazione con Padania Acque che per l’occasione farà giungere sul campo la simpatica mascotte GLU GLU per la consegna delle t-shirt ai bimbi e per trasmettere loro un importante messaggio sul rispetto dell’ambiente tramite l’eliminazione del consumo di plastica, principio che trova il massimo sostegno anche da parte degli Amici di Robi.

Sabato 22

Novità assoluta di quest’anno è l’introduzione del Tanta Robba Beach Volley Marathon 2×2 M/F E 4×4 Mix Organizzato in collaborazione con la Tortuga Experience crew, che si svolgerà  parallelamente al Classics sui campi di Cremona Arena al Piazzale Atleti Azzurri d’Italia, per info 3939837733.

L’idea nasce dal poter progressivamente ampliare il panorama sportivo di questo magico weekend dell’anno a svariate discipline che si svolgono sempre sotto i sani principi di amicizia, solidarietà e condivisione.

Per il Memorial sarà il momento per le qualificazioni dei tornei Junior, dedicato a atleti nati fra il 1999 e il 2004, Pink Femminile e Senior Maschile, le cui squadre vincenti si aggiudicheranno il pass alle finali di Riccione. Ma il meglio arriverà verso sera, quando vi sarà il tradizionale appuntamento con l’All Star Game di Baskin.

Successivamente ci si sposterà tutti verso le Colonie Padane, teatro del Classics’Streetball Party, evento divenuto appuntamento fisso dell’estate cremonese, dove Gli Amici di Robi fra una birra e uno spiedino gli atleti ed i loro amici potranno rinfrancarsi dopo una giornata passata al playground.

Domenica 23

sarà il momento delle fasi finali, inframmezzate alle 18 dallo Slam Dunk Contest. Al termine di tutto, spazio alle emozioni e al divertimento, con le premiazioni di tutte le categorie e l’aperitivo sul campo offerto da Gli Amici di Robi. A 10 giorni dalla prima palla a due, più della metà dei posti disponibili sono già stati occupati. Chi fosse interessato a partecipare può iscriversi all’indirizzo https://www.gliamicidirobi.com/classicsstreetball

Menzione d’onore va al Team Libidine squadra creata ad hoc per portare il nome del Memorial Robi Telli e della città di Cremona in giro per l’Italia nelle tappe del torneo master  della Federazione Italiana Street Basket. Un evento alla portata di chiunque abbia voglia di ricordare ancora Robi con un sorriso.

 

CONDIVIDI
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *