Tempo di lettura: 2 minuti

Cremona. Sono ben quattro secoli che il teatro Filodrammatici apre il sipario a Cremona. Nato come teatro “di casa” nel lontano 1675, annesso al palazzo Ariberti. Subì un intervento di ristrutturazione nel 1807, allora sotto il nome di “Teatro Patriottico” e più recentemente un restauro conservativo nel 2007, ora con il nome Teatro Filodrammatici.

Dal 2001 il teatro è concesso in uso alla Società Filodrammatica Cremonese, realtà costituitasi nel 1801 che lo ha reso fruibile per l’organizzazione di rappresentazioni teatrali e cinematografiche di interesse culturale, divenendo così un riferimento importante per la città di Cremona.

A 210 anni dal restauro conservativo, lunedì 27 novembre, in occasione dell’inaugurazione della stagione teatrale 2017-2018, si terrà il concerto: “210 anni sul Filo dell’entusiasmo”, con l’orchestra di mandolini e chitarre della città di Brescia. Il concerto, come molte delle attività culturale del teatro, è sostenuto da Cassa Padana.

Dirige l’orchestra Claudio Mandonico, eseguiranno celebri colonne sonore:

Scott Joplin (arr. di U. Orlandi) The Entertainer, da The Sting/La Stangata

Maurice Jarre Tema di Lara, da Il Dottor Zivago

Manos Hajidakhis I Ragazzi del Pireo, da Mai di domenica

Charlie Chaplin Mandolin serenade, Eternally da Un Re a New York/Luci della ribalta

Nino Rota (arr. di C. Mandonico) da La Strada, Amarcord, la dolce vita, 8 e 1/2, Il Padrino

Mikis Theodorakis Suite da Zorba il greco – Syrtos, Mad.me Hortensie, Ballos, Sirtaki

Ennio Morricone Melodia da Nuovo cinema paradiso

Nicola Piovani (arr. di C. Mandonico) Sorridi Giosuè, da La Vita è bella

 Prenotazioni: Circolo Filo 18-24 – Segreteria info.filodrammatica@gmail.com info.cinemafilo@gmail.com

Ingresso Contributo euro 10. Il ricavato verrà devoluto in favore di A.R.M.R. Fondazione Aiuti per la Ricerca Malattie Rare Onlus, Centro di Ricerche Cliniche per le Malattie Rare “Aldo e Cele Daccò” – Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri

L’impegno comune ci consentirà di sostenere la ricerca sulle malattie rare e di raggiungere insieme, uniti, quegli ideali di solidarietà di impegno civico e sociale che sono alla base della Fondazione A.R.M.R. Responsabile Delegazione Cremona Dott. Alberto Consolandi.

CONDIVIDI
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *