Tempo di lettura: 3 minuti

Casalmaggiore, Cremona. Casalmaggiore, Cremona. Il fiume Po ritorna al centro della vita domenica 11 settembre con la discesa del Po da Casalmaggiore a Viadana in memoria di Umdiscesa po 2016_rev04berto Chiarini. Discesa del fiume con ogni tipo di imbarcazione, ma anche in bicicletta o a piedi lungo l’argine del fiume per ricordare Umberto, grande conoscitore del Po, della sua flora e fauna, ma anche della fragilità dell’ambiente del grande fiume.

Ambientalista noto, anche a livello nazionale, per le sue battaglie antinucleari e contro ogni tipo di scempio all’ambiente in cui viviamo. La manifestazione non vuole essere un momento di semplice ricordo retorico ma una giornata conviviale, di festa e conoscenza del Fiume, aperta a tutti, per imparare ad amare il Po e le terre golenali, sconosciute a tante persone.

Pagaiando, remando, navigando. e pedalando, ma soprattutto vivendo il fiume, un ambiente di meraviglie nascoste a portata di mano.  Da Casalmaggiore a Viadana il Po scorre lento, ma profondo e deciso in un qual modo riassume il carattere di Umberto Chiarini, un animo granitico di un difensore della natura, burbero e generoso come le acque del grande fiume. Un Anti-atomo ha fatto nascere il primo “Movimento antinucleare”, una storia di anni di lotte raccontata nel libro: “La bassa contro l’atomo”.

Giornata organizzata dall’associazione Persona Ambiente è sostenuta da tantissime associazioni sportive, ambientaliste, culturali e dai comuni dell’area del Po che hanno firmato la “Carta del Po”. La Carta del Po è un’intesa comune lanciata da Persona Ambiente, consapevole che nel cuore della zona più antropizzata d’Italia, il fiume Po e le sue aree golenali rappresentano l’unico corridoio ecologico dal Piemonte all’Adriatico e costituiscono un bene comune di straordinaria rilevanza sociale e ambientale e un patrimonio insostituibile da conservare e valorizzare aDamiano-e-Umverto-Chiarininche per le generazioni future.

Un patto con obiettivi chiari e coerenti di tutela delle fasce fluviali, potenziamento della rete ecologica e conservazione quali-quantitativa della risorsa idrica, promozione della fruizione sostenibile delle risorse ambientali e del turismo fluviale.

La sesta edizione della discesa si amplia, dopo il grande successo degli altri anni, offrendo per coloro che vogliono partecipare diverse possibilità, ecco il programma della giornata:

Barca turistica  -20 posti- partenza Polesine (PR)
Ore 8:00 Polesine (PR), 8:30 Isola Pescaroli (CR), 9:00 Stagno di Roccabianca (PR), 9:15 Torricella Parmense (PR), 9:45 Sacca di Colorno (PR), 10:00 Casalmaggiore (CR), 11:00 Mezzani (PR), 12:30 Viadana (MN) Contributo trasporto 5 €Po-4

Barca turistica Padus -60 posti-partenza Casalmaggiore cr
Ore 9:30 imbarco, Ore 10:00 -partenza Lido Po Casalmaggiore (CR), 11:00 Breve sosta senza attracco a Mezzani (PR), 12:30 arrivo a Viadana (MN). Contributo trasporto 5 €

Prenotazioni imbarcazioni turistiche inviando mail a [email protected] indicando nome e cognome dei partecipanti e recapito telefonico, oppure telefonando al 340.0003867 oppure 333.7622768

Canoe e barche a remi  15 km partenza Casalmaggiore (CR)
Ore 10:00 Lido Po Casalmaggiore (CR), 11:00 porto turistico di Mezzani (PR) e/o spiaggione di Fossacaprara (CR), 12:30-13:00 arrivo a Viadana (MN)

Ciclisti partenza Gussola (CR) 24 Km
Ore 9:00 Piazza di Gussola Ore 9:30 Piazza di Martignana Ore 10:00 arrivo a Casalmaggiore Lido PO e prosecuzione itinerario fino a Viadana5e2b2457

Ciclisti partenza Casalmaggiore (CR) 16 km
Ore 10:00 Lido Po Casalmaggiore, argine maestro fino a Fossacaprara, percorso in golena fino a spiaggione. Rinfresco, a seguire via Alzaia fino a cicognara, argine maestro fino a Viadana. Arrivo ore 12:30

Ciclisti partenza sacca di Colorno (PR) 28 km
Ore 9:45 – Lido Po di Sacca di Colorno (PR), 11:00 aperitivo porto turistico di Mezzani (PR), ore 12:30 arrivo a Viadana

Ciclisti partenza Guastalla (RE) 15 Km
Ore 10:30 Lido Po Guastalla (RE), Via Alzaia, 11:30 Lido di Boretto (RE), 12:30 Viadana (MN)

Ciclisti partenza Dosolo (MN) 13 Km
Ore 10:00 – partenza, 10:30 Pomponesco con sosta in p.zza  e rinfresco, attraversamento Garzaia e via Alzaia fino a Viadana. Alcuni tratti con sabbia, bici a mano.

Arrivo è previsto per le ore 12:30 a Viadana località ponte vecchio.sul Po

Programma pomeriggio:

Ore 12:30 – arrivo a Viadana (MN) località ponte vecchio- Ostello Bortolino, Pranzo con i banchi River Street Food a prezzo convenzionato, intrattenimento musicale

Ore 14:00 breve presentazione “Magana del Po”, monitoraggio delle acque del fiume e del rispetto del decalogo della Carta del Po a cura di Legambiente

Ore 15:00 Gianni Tamino e Mao Valpiana presenteranno il  libro “Una buona politica per riparare il Mondo” Alex langer, maestro dell’ecologismo Italiano

Intermezzi musicali con la Sreet Strass band Bandragola Orkestar

 

Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.