Tempo di lettura: 2 minuti

Cremona. Offrire un supporto all’inserimento nel mondo del lavoro di giovani e alle persone che, a causa dell’emergenza sanitaria, si trovano in una situazione di difficoltà lavorativa attraverso un percorso di accompagnamento e dare un sostegno economico alle piccole e medie imprese che si renderanno disponibili ad accoglierli.

Sono questi i due capisaldi dai quali prende le mosse il progetto T.A.P.P.E. PER IL FUTURO – Tirocini di Accompagnamento Per Progettare Esperienze Per il Futuro promosso dal Comune di Cremona attraverso il Settore Politiche Educative -Servizio Informagiovani e il Settore Politiche Sociali. Per attuarlo saranno utilizzati 300 mila Euro del contributo a fondo perduto erogato dalla Banca d’Italia al Comune di Cremona e destinato a persone che si trovano in difficoltà a seguito dell’emergenza da Covid-19.

Il progetto prevede la costituzione di un partenariato pubblico-privato per tirocini extracurriculari, ma anche attività di tutoraggio, formazione e riqualificazione rivolti a giovani e persone in difficoltà lavorativa, con particolare riferimento a quelle situazioni le cui condizioni siano state causate o peggiorate dall’emergenza sanitaria in corso.

Contemporaneamente si intende sostenere le piccole e medie imprese che hanno visto una riduzione delle proprie attività a seguito delle misure di contenimento della diffusione della pandemia, limitando di conseguenza le possibilità di nuovi inserimenti di personale nei propri organici. Altri obiettivi sono quelli di promuovere la partecipazione inclusiva dei giovani e delle aziende al percorso di ripresa, crescita e sviluppo del territorio locale e sostenere il sistema delle imprese e gli Enti locali nell’adozione di nuovi modelli strutturali, organizzativi e operativi che permettano la ripresa delle attività anche a fronte delle maggiori esigenze di sicurezza e protezione dei lavoratori e dei consumatori.

La prima fase del progetto ha preso il via nei giorni scorsi con la pubblicazione del Bando pubblico finalizzato alla costituzione di un partenariato per l’attivazione di tirocini attraverso il quale il Comune di Cremona intende promuovere la sottoscrizione di accordi di partenariato per supportare e sostenere i costi di attivazione ed erogazione di tirocini extracurriculari per un periodo di tempo prestabilito.

Il Comune di Cremona si impegnerà ad erogare al tirocinante l’indennità per la metà del periodo di tirocinio, l’azienda un’indennità di pari o superiore valore per il rimanente periodo di tempo. Ogni azienda potrà attivare un massimo di tre tirocini.
Per partecipare al bando è richiesta la localizzazione dell’attività d’impresa in provincia di Cremona.

La domanda di adesione al partenariato e la documentazione a corredo potranno essere inviate a partire dal 18 gennaio, sino ad esaurimento dei fondi, esclusivamente per via telematica al seguente indirizzo di posta elettronica certificata all’indirizzo [email protected]

Per tutti i dettagli e per le modalità di adesione si rimanda alla lettura del bando integrale e agli allegati disponibili sul sito del Comune a questo link https://www.comune.cremona.it/node/499479 e su quello dell’Informagiovani https://informagiovani.comune.cremona.it.