Tempo di lettura: 2 minuti

Esine (Brescia) – Nell’ambito di un accordo tra il Comune, la Parrocchia e l’Istituto Comprensivo di Esine, prosegue l’iniziativa di collaborazione tra le tre istituzioni locali per l’attuazione di proposte culturali finalizzate a cercare di contribuire alla crescita integrale della persona e della comunità, puntando sui valori umani da tutti condivisi in differenziati riscontri plurali.
Dopo il significativo incontro iniziale con Gianpietro Ghidini, presidente della fondazione Pesciolinorosso, è in calendario, per venerdì 22 aprile, alle ore 20,30, presso la sala del cinema dell’oratorio, l’appuntamento sul tema “Tante storie per crescere”.
Per l’occasione, interverranno, rispettivamente, gli autori Luigi Marioli e Giovanni Quaresmini.

Verrà affrontato il tema del racconto, come strumento/mezzo per ricostituire una comunicazione autentica tra le persone, in modo che emergano certi peculiari valori fondanti, come la convivenza.
In particolare, lo stare insieme, in un tessuto di reciprocità, rappresenta una fra le ispirazioni sviluppate in queste riflessioni, volte a sottolinearne la portata in una comunicazione vera che può essere ancor più efficace se perseguita in una interazione tracciata da racconti, fiabe e favole.
Una considerazione che trova storicamente riscontro anche nella cultura locale, nel contesto della quale, non molti decenni addietro, le “storie” erano narrate nelle stalle e costituivano una palestra di apprendimento che veniva tramandato da generazione in generazione.

Tra le varie favole, condivise nel corso dell’incontro culturale di venerdì, ci sono quelle della collana narrativa, edita dalla “Compagnia della Stampa”, sulla quale prenderanno metaforicamente il volo “La Generosa rondine del castello di Padernello” e “La Rondinella del Garda” sulla “Terra del Re”, percorsa dal “Pastorello della Val Trebbia”, libri scritti dal prof. Giovanni Quaresmini, come pure sono oggetto del medesimo incontro anche i testi dal titolo “Figli di lana” e “Lassù dove è il silenzio” pubblicati, invece, da Luigi Marioli.

Un modo, quindi, di far riflettere senza richiami retorici, ma con la dolcezza dei sentimenti.
Il Commissario straordinario di Esine, Salvatore Pasquariello, il parroco Mons. Giovanni Giacomelli e la dirigente scolastica prof.ssa Stefania Dall’Aglio, che hanno dato vita a questa collaborazione, intendono, in questo modo, tracciare un percorso per un cammino di crescita nel quale la comunità possa prendere parte, riconoscersi e scoprire le proprie radici, ma anche rinnovarsi nella consapevolezza dei valori basilari per la convivenza civile.

CONDIVIDI
Luca Quaresmini
Ha la passione dello scrivere che gli permette, nel rispetto dello svolgersi degli avvenimenti, di esprimere se stesso attraverso uno stile personale da cui ne emerge un corrispondente scibile interiore. Le sue costruzioni lessicali seguono percorsi che aprono orizzonti d’empito originale in sintonia con la profondità e la singolarità delle vicende narrate.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *