Sono state pubblicate le disposizioni applicative in materia di credito di imposta per le imprese di produzione cinematografica ed audiovisiva, il cosiddetto Tax Credit Cinema. Possono richiedere le agevolazioni i produttori indipendenti (con codice ateco J 59.1), soggetti a tassazione italiana e con un capitale sociale di almeno 40 mila euro.

Il credito di imposta è riconosciuto per la produzione di opere audiovisive ed opere
cinematografiche o film, la produzione di opere televisive e web (fiction, animazione,
documentari) che abbiano la nazionalità italiana.

La misura del credito di imposta varia, a seconda della misura dal 15% al 50% dei
costi ammissibili.

Le richieste possono essere presentante, per ciascun anno, in tre sessioni: dal 1°
febbraio al 15 maggio; dal 16 giugno al 15 settembre; dal 15 ottobre al 30 dicembre.

Per il 2017 le domande dovranno essere presentate in due sessioni stabilite con
apposito decreto del Direttore generale Cinema.