Mi scrive Teddy, 42 anni, maschio, mano destra
Non esiste riscontro grafico in quanto l’utente non ha autorizzato Popolis alla pubblicazione di parte dello scritto sottoposto a referto.

Una grafia saltellante, ben spaziata, legata tra grafema e grafema…una grafia che potrebbe essere Gioiosa, se non portasse l’evidenza di alcuni “timori di base”.

Per Teddy sono importanti tutte le sicurezze di tipo “materialistico”: teme di non avere abbastanza denaro (anche quando ne ha a sufficienza); teme le malattie e gli incidenti (per sé e per gli altri); teme che gli caschi la terra sotto i piedi…

Ma il Segno che è simbolico di queste paure insorge e arriva nella grafia solo quando – effettivamente – la situazione può essere presente. Quindi, TEDDY ha ragione di temere, non sono dubbie, le sue paure, ma sono timori ragionevoli ed oggettivi, anche se indulge un po’ troppo nel buttarsi nelle preoccupazioni.

Ma Teddy rivela, attraverso i suoi tratti grafici, anche tante di quelle belle qualità, che la vita può sorridergli ugualmente. Teddy possiede particolarissime capacità di apprendimento, basate sul “confronto” tra ciò che è in via di acquisizione (anche a livello di percezione e di sensazione/ sentimento) con quello che ha già precedentemente appreso. In altre parole, quando Teddy si trova davanti ad un argomento che non conosce, riesce a memorizzarlo perfettamente, perché lo seziona in parti che gli ricordano qualcosa che ha già appreso tempo addietro..e su questo ricordo/confronto, costruisce il nuovo sapere. Una dote che pochi hanno.

Inoltre:

  • ha forte capacità di associazione delle idee
  • sa essere logico
  • sa cogliere “l’attimo fuggente”
  • sa esprimersi con vivacità
  • possiede una spiccata sensibilità musicale (e potrebbe cimentarsi persino nella composizione: se non l’ha ancora fatto, ci si butti…sarà una gioia in più)
  • E’ estremamente sensibile. E qui deve fare attenzione, perché questa sua sensibilità può dar luogo a conflitti con l’ambiente, portarlo ad autopunizioni inutili; può dargli riscontri psicosomatici
  • Sa cercare (e vuole farlo) certezze
  • Sa tenere più situazioni nel monitor della sua mente, vagliandole in contemporanea
  • Sarebbe un ottimo investigatore, magari un cincinnino invadente…ma efficace
  • Ha in sé una buona dose di scetticismo e di dubbiosità (il che può essere base per farlo apparire agli occhi altrui come “Tipo”)
  • Ha freni nervosi centrali estremamente efficienti
  • Sa esaminare, riesaminare, controllare e ricontrollare..ma non sempre questo è ben accettato dall’habitat
  • Spesso pretende di aver l’ultima parola (e neppure questo è molto gradito agli altri..ma se ha ragione, perché non farla valere??)
  • Ha una buona dose di curiosità, caratteristica, questa, che è il perso dell’intelligenza
  • A volte è severo, e ed ha pretese morali ed intellettuali a carico degli altri
  • E’ perseverante
  • Non ama la scissione, né nei rapporti affettivi, né nelle incombenze, anzi, è nella sua grafia il Segno della riconciliatività
Anna Grasso Rossetti
Dopo l'insegnamento mi sono dedicata alla libera professione di: psicologa, perito grafico, esperto del segno presso i Tribunali, docente di psicologia della scrittura, di comunicazione fattiva e tecniche di rilassamento, consulente in Sessuologia, psicologa dello Sport. Sono iscritta al Collegio Lombardo Periti Esperti e Consulenti.