Tempo di lettura: 2 minuti

Reduce da un 2021 da alti e bassi la Tedeschi Sansebasket Cremona si appresta la prima parte della stagione con un bilancio di 4 vittorie e 9 sconfitte che la posizionano ai margini della zona playout; ne parliamo con coach Paolo Vencato alla seconda stagione sulla panchina dei meningreen.

Paolo Vencato
Paolo Vencato

“Direi che ci mancano i 2 punti persi nella gara di andata sul campo di Soresina contro la Gilbertina e poi le altre 3 sconfitte consecutive nelle quali abbiamo dovuto rinunciare a Mascadri squalificato e poi abbiamo fatto a meno di Speronello che contro Lumezzane si è infortunato ed è rientrato da poco.

Sapevo che è un campionato difficile e lo è, sono contento dell’impegno che danno tutti sia in partita che in allenamento. I 3 senior (Olivieri, Mascadri e Speronello) stanno facendo bene il lavoro di “chioccia” per i giovani; a livello individuale posso dire che sono contento di Boccasavia che mi stà sorprendendo in positivo specialmente in partita e migliorare giornata dopo giornata al pari dei giovani del vivaio e quelli della cartera Vanoli.

A livello di squadre a parte le 4 più forti nell’ordine Pizzighettone, Gardonese, Virtus Lumezzane ed Iseo che stanno rispettando i pronostici di inizio campionato con i sebini che vanno a corrente alternata, per il resto sono rimasto stupito dalla New Best Brescia che stà facendo un campionato decisamente al di sopra delle aspettative, mentre per quanto riguarda le delusioni metto Ospitaletto che l’abbiamo già nel corso della stagione e che ha cambiato da poco la guida tecnica e che può annoverare un roster di primo ordine con atleti super come Chiarello, Mora, Crescini e Prestini che conoscono bene la categoria e forse Piadena che dopo un inizio complicato nelle ultime settimane si stà riprendendo anche grazie ad alcuni innesti importanti.

Per quanto riguarda possibili innesti supplettivi andiamo deciso di proseguire con questo gruppo sino alla fine della stagione in corso, soprattutto perché vogliamo far crescere e valorizzare al meglio i giovani che negli ultimi anni è stata una delle proposte della società. Infine per quanto il voto direi un 8 per quanto stiamo facendo in attacco, al contrario è un 4 per la difesa per una media riepilogativa di 6.