Tempo di lettura: 2 minuti

Cremona – Terza vittoria interna stagionale per la Juvi Ferraroni Cremona che davanti al pubblico amico del PalaRadi supera i romagnoli dell’Orva Lugo di Romagna con il punteggio finale di 95 a 59 e sale così a quota 6 punti in classifica, mentre i ravennati rimangono fermi all’ultimo posto in classifica ed ancora alla ricerca del primo successo stagionale.

Per questa gara coach Brotto deve rinunciare al lungo Valenti, infortunato, che viene sostituito da Bazzani, anche lui al rientro dopo quasi un anno di assenza a causa di un grave infortunio e schiera lo starting five composto da Bona, Ndiaye, Belloni, Veronesi ed Esposito; mentre dall’altra parte coach Galetti reduce dal pesante ko esterno di Lecco risponde con Lucarelli, DeMarchi, Bracci, Farabegoli e Serravalli.

La gara vede un inizio favorevole agli ospiti che dopo 3’ sono avanti per 4 a 7, poi grazie ai canestri del neoentrato Sipala subentrato ad Esposito gravato di 2 falli e Ndiaye la Ferraroni piazza un parziale di 10 a 0 e doppia i rivali sul punteggio di 14 a 7 al 6’, costringendo coach Galetti al time out riparatore. Al rientro in campo i cremonesi provano a scappare ma nel finale una tripla di Brighi ed un canestro di Serravalli chiudono i primi 10’ con la Ferraroni avanti di sole 2 lunghezze sul punteggio di 16 a 14 e con un raggelante 0 su 8 da 3 punti.

Nel 2° periodo la Ferraroni parte bene e grazie ai canestri dei giovani Contini e Veronesi si riporta a +7, ma i ravennati non mollano e Serravalli con una tripla riporta sotto gli ospiti sul punteggio di 23 a 19 al 15’, costringendo coach Brotto al time out riparatore. Al rientro in campo i cremonesi provano ancora ad allungare ma Lugo non molla e grazie alla lucidità dalla lunetta di Lucarelli e Bracci gli ospiti si riportano a -5, ma nel finale 2 triple di Manini ed Esposito mandano le 2 squadre al riposo sul punteggio di 38 a 29.

Al rientro dagli spogliatoi parte bene la Ferraroni che sull’asse Bona-Esposito ed una difesa impenetrabile piazza subito un parziale di 10 a 2 involandosi sul 48 a 31 al 24’, costringendo coach Galetti al time out. Alla ripresa del gioco i cremonesi non cedono e continuano a tenere il vantaggio e chiudere il 3° quarto avanti di 17 lunghezze sul punteggio di 53 a 36.

Nell’ultima frazione nonostante un fallo tecnico alla panchina, i cremonesi allungano ancora e nel finale coach Brotto mette in campo anche i giovani Bazzani che piazza la tripla del 92 a 57 e l’esordiente Perotti e si chiude con la gioia juvina davanti ai propri tifosi.

JU.VI.FERRARONI CREMONA-ORVA LUGO DI ROMAGNA 95-59
PARZIALI: 16-14, 38-29, 53-36

JU.VI.FERRARONI CREMONA: Bazzani 3, Bona 18, Manini 12, Ndiaye 4, Belloni 6, Vacchelli 4, Veronesi 19, Esposito 15, Sipala 9, Perotti, Speronello 3, Contini 2. All.: Brotto.
Nessuno uscito per 5 falli, fallo tecnico alla panchina 26’ (56-36).
ORVA LUGO DI ROMAGNA: Lucarelli 6, DeMarchi 7, Bracci 8, Cappelli, Farabegoli 4, Galassi 4, Serravalli 14, Bazzocchi n.e., Bedin 1, Brighi 9, Leardini 6, Rossi n.e. All.: Galetti.
Uscito per 5 falli: Bedin 35’ (74-50).
ARBITRI: Venturini di Lucca e Chiarugi di Pontedera (PI).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *