Oltre la cura” sabato 24 e domenica 25 ottobre un fine settimana per scoprire la nuova tessera 2016 di Emergency. “Nella tessera 2016, come nei nostri ospedali, c’è un’idea di cura molto speciale: l’idea di cura di Emergency” dicono i volontari sparsi nelle città di tutta Italia, per raccontarti il lavoro dell’associazione nel mondo e in Italia e l’idea di cura di Emergency.Emergency sierra leone

Sale operatorie efficienti, corsie pulitissime, medici e infermieri sempre all’opera: questo è il volto più conosciuto del lavoro che Emergency svolge nel Mondo. Ma oltre a tutto questo c’è molto di più: ex pazienti mutilati da una mina che diventano giardinieri, donne che hanno la possibilità di fare un lavoro qualificato in Paesi dove non hanno diritti, ospedali a basso impatto ambientale, piccole scuole per i bambini ricoverati.emergency

I medici e infermieri di Emergency mettono a disposizione, oltre alle competenze, la loro vita, noi con la tessera di Emergency possiamo sostenere le attività umanitarie dell’associazione e ribadire il l’impegno perché chiunque possa ricevere cure gratuite e di elevata qualità. Ovunque sia, chiunque sia, senza nessuna discriminazione. Emergency è un’associazione umanitaria fondata a Milano nel 1994 per portare aiuto alle vittime civili delle guerre e della povertà.IMG_4086

Dal 1994 a oggi, Emergency è intervenuta in 16 paesi, costruendo ospedali, centri chirurgici, centri di riabilitazione, centri pediatrici, posti di primo soccorso, centri sanitari, un centro di maternità e un centro cardiochirurgico. Su sollecitazione delle autorità locali e di altre organizzazioni, Emergency ha anche contribuito alla ristrutturazione e all’equipaggiamento di strutture sanitarie già esistenti. Dal 1994 i team di Emergency hanno portato aiuto a oltre 6 milioni di persone. Nel 1994 Emergency ha intrapreso la campagna che ha portato l’Italia a mettere al bando le mine antiuomo. Dal 2006 Emergency è riconosciuta come Ong partner delle Nazioni Unite – Dipartimento della Pubblica Informazione.

Ecco le piazze vicine:
Brescia – sabato 24 e domenica 25 dalle 9 alle 19 – piazza Vescovado
Cremona – sabato 24 dalle 10 alle 18 – piazza San Luca
Mantova – sabato 24 dalle 14 alle 18 e domenica 25 dalle 9 alle 20 in piazza Marconi
Reggio Emilia – sabato 24 dalle 9 alle 19.30 – piazza Martiri del 7 luglio, angolo via Crispi
Ferrara – sabato 24 e domenica 25 dalle 10 alle 19.30 – davanti alla Libreria Feltrinelli
Bergamo – sabato 24 dalle 15 alle 18.30 – via XX Settembre
Trento – sabato 24 dalle 9 alle 19 – via Manci, angolo via Oss Mazzurana

Si può richiedere la tessera “Oltre la cura con una donazione minima di 12 euro fino a 25 anni, di 30 euro tra 26 e 64 anni, di 20 euro oltre i 65 anni. La tessera 2016 dà diritto a ricevere la rivista trimestrale di Emergency e sconti e facilitazioni presso librerie, teatri, gallerie d’arte in tutta Italia.

Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.